I LICEI MAZZINI DI LOCRI UNISCONO LA GRAN BRETAGNA ALL’EUROPA

E’ veramente una Scuola che si distingue, oltre che per l’eccellenza del piano dell’offerta formativa, la qualità dei docenti e dei discenti, anche per le iniziative, veramente originali e importanti, per il territorio e, a volte, anche per l’intera Nazione. I Licei Mazzini di Locri, magistralmente diretti dal professore Francesco Sacco (nella foto di copertina con il rappresentante d’Istituto degli studenti, Piergiorgio Romeo e un’altro alunno, V.Antico),  ancora una volta sono protagonisti, in questa ultima settimana, ad “Unire”, culturalmente e umanamente, ciò che altri, “responsabilmente o irresponsabilmente”, lo dirà la storia, hanno “diviso” con la Brexit. Infatti, alunni e docenti della scuola locrese  sono impegnati in uno scambio culturale con la “Jo Richardson Community Scool” di Dagenham- Londra.

Alcuni alunni delle classi 3 C e 3F (Liceo linguistico) ospitano gli studenti della Jo Richardson che sono accompagnati da tre docenti: William Custodero, Annette Much, Janine Sumsion. Gli ospiti sono giunti in Calabria sabato 1 Aprile 2017.  Dopo l’accoglienza e il benvenuto presso i Licei Mazzini si sono sistemati nelle famiglie ospitanti. La sera c’è stata la cena di benvenuto presso un locale di Locri, hanno partecipato: il Dirigente Scolastico Francesco Sacco, tutti gli alunni delle due classi e molti docenti della scuola. La comitiva, domenica 2 Aprile 2017 ha potuto ammirare la maestosità e la perfezione estetica dei bronzi di Riace, il Museo e il lungomare di reggino , definito dal poeta Gabriele D’Annunzio: Il chilometro più bello d’Italia; le bellezze paesaggistiche di Scilla e il Castello. Sono rimasti incantati alla vista di Gerace e del panorama offerto dalla terrazza che si affaccia su Locri. Sono stati anche accolti dal Sindaco della città di Locri, Giovanni Calabrese, che ha a lungo conversato con loro. Incontreranno in questa settimana anche Domenico Lucano, primo cittadino di Riace “Paese dell’accoglienza”. Molte altre attività vedranno coinvolte le due scuole fino a sabato 8 aprile , data per la quale è previsto il rientro.

“Siamo tutti uguali, siamo tutti diversi, siamo tutti amici”: questo è il nome del progetto di scambio, curato in modo particolare dalla prof.ssa Rita Palmieri, docente di lingua inglese dei Licei Mazzini, con la quale hanno collaborato altri docenti della scuola.




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.