Pasqua shock a Pizzoni, la statua della Madonna si spezza durante l’Affruntata

Sconcerto ed emozione nel piccolo centro vibonese alla vista della sacra effigie che rovina al suolo nel corso della tradizionale rappresentazione. Un evento che viene interpretato come un cattivo presagio.

Ha destato sconcerto ed emozione, a Pizzoni, nelle Preserre vibonesi, l’episodio verificatosi questa mattina nel corso della tradizionale “Affruntata” che si celebra, come da tradizione radicata in molti centri del Vibonese, nel giorno di Pasqua.

La statua della Vergine Maria, portata a spalla dai fedeli, si è infatti spezzata all’altezza del busto nel corso della rappresentazione dell’incontro con il Cristo risorto. Forte l’emozione tra le molte persone che assistevano alla celebrazione del rito, alla vista di un evento dal grande impatto emotivo che da tanti è stato interpretato come un cattivo presagio. Le cause del cedimento potrebbero essere da ricercare nelle condizioni dell’antica statua che, probabilmente, a causa delle sollecitazioni alle quali è stata sottoposta, ha ceduto inaspettatamente.




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.