Reggio, processo “Gotha” iniziato e subito rinviato

E’ stata rinviata al prossimo 18 maggio l’udienza con il rito ordinario del processo “Gotha” a carico di 38 persone accusate, a vario titolo, di violazione della legge Anselmi sulle società segrete, associazione mafiosa, tentato inquinamento della pubblica amministrazione, che vede, tra gli altri, nella veste di imputati l’ex parlamentare del Psdi, Paolo Romeo, l’ex sottosegretario alle riforme della Giunta regionale guidata da Giuseppe Scopelliti, Alberto Sarra, il senatore del Gal, Antonio Caridi, il sacerdote Giuseppe Strangio. Il Collegio, dopo il deposito dell’istanza di ricusazione nei confronti della presidente Ornella Pastore da parte degli avvocati Carlo Morace e Corrado Politi per conto di Paolo Romeo, Marcello Cammera e Carlo Remo, si è riservato di valutare le richieste di costituzione di parte civile, tra cui quella depositata dal Comune di Reggio Calabria.

E’ stata rinviata al prossimo 18 maggio l’udienza con il rito ordinario del processo “Gotha” a carico di 38 persone accusate, a vario titolo, di violazione della legge Anselmi sulle società segrete, associazione mafiosa, tentato inquinamento della pubblica amministrazione, che vede, tra gli altri, nella veste di imputati l’ex parlamentare del Psdi, Paolo Romeo, l’ex sottosegretario alle riforme della Giunta regionale guidata da Giuseppe Scopelliti, Alberto Sarra, il senatore del Gal, Antonio Caridi, il sacerdote Giuseppe Strangio. Il Collegio, dopo il deposito dell’istanza di ricusazione nei confronti della presidente Ornella Pastore da parte degli avvocati Carlo Morace e Corrado Politi per conto di Paolo Romeo, Marcello Cammera e Carlo Remo, si è riservato di valutare le richieste di costituzione di parte civile, tra cui quella depositata dal Comune di Reggio Calabria.




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.