MOMENTI DI PANICO A CASIGNANA PER UN GROSSO INCENDIO CHE HA ACCERCHIATO IL PAESE MINACCIANDO LE ABITAZIONI

Un violento incendio , opera dei soliti malati in azione in questi giorni , dalle 11,30 fino alle 17,00 ha provocato il panico tra la gente del paese di  Casignana che in questo periodo ospita   turisti che giungono da ogni parte a trascorre pochi giorni di relax assieme ai propri parenti ed amici .

Ad evitare  il peggio in diverse situazioni, hanno provveduto i Vigili del Fuoco che sono giunti prontamente con una squadra , raggiunta poco più tardi da una seconda autobotte , protezione civile con un mezzo più piccolo ma a dimostrare ancora una volta il proprio spirito di servizio fino a rischiare la propria vita per salvarne altre in pericolo sono stati i Carabinieri che giunti sul posto dopo pochi attimi si sono prodigati a dare subito l’allarme descrivendo la gravità della situazione e partecipando alle operazioni di spegnimento in  collaborazione con tutti gli operatori all’azione sul fronte del fuoco tirando in salvo molti cittadini minacciati dal fuoco nelle proprie abitazioni  e dando loro sostegno pur sempre mantenedo l’ordine publico e coordinando le attività di spegnimento dando il loro contributo fino alla soluzione della criticità, alla pattuglia in servizio presso la stazione Carabinieri di caraffa , comandata dal M.llo  Giuliano Zucco , si è aggiunta la squadra volante della capitaneria di Bianco e subito dopo a sincerarsi delle condizioni di rischio sul territorio è giunto il Capitano in persona . Il Sindaco che si trovava fuori paese , avvisato ha fatto subito rientro per mettersi a disposizione assieme agli amministratori a dare una mano fattivamente nelle operazioni di spegnimento, cosi come pure molti volontari del paese si sono prodigati a collaborare nell’emergenza del fuoco che minacciava le case ,  sono andati via bruciati circa otto ettari di terreno e molti danni alle colture ed alle strutture agricole contenute nei vari poderi , nonchè il parco giochi comunale di c.da Santa Mamma .

Alla fine ci si è ritrovati tutti insieme soddisfatti per aver evitato la tragedia della compromissione di vite umane ma consapevoli della grave perdita che ancora una volta ci siamo trovati a subire per una delle tante calamità che in questi ultimi anni  colpiscono questo martoriato territorio .




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.