POLISTENA: SCONTRO FRA TRE AUTO: UN VITTIMA

Incidente stradale in Via Gullo. Nell’ impatto una donna e il figlio sono rimasti lievemente feriti.

Ancora un incidente stradale nella Piana a funestare questa caldissima estate. A perdere la vita, ieri sera poco dopo le 21, è stato un cinquaquatrenne di Maropoati, mentre gli occupantti delle altre due coinvolti hanno riportato delle ferite lievi.
Tre sono state le autovetture coinvolte nel tragico sinistro. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto operata dal personale del Commissariato di Polizia, intervenuto in via Fausto Gullo a Polistena insieme con i vigili del fuoco del distaccamernto, sembrerebber che la Punto condotta da Salvatore Amato, 54 anni di Maropati, per caude in corso di accertamento avrebbe perso il controllo, finendo in collisione frontale contro una Mazda che procedeva nella corsia opposta che, a sua volta, ha tamponato una Fiat Bravo sulla quale di trovava una famiglia di Polistena composta da marito, moglie e un figlio.
La Punto scendeva verso la chiesa della Catena, mentre le altre due vetture procedevao in direzione Cittanova; alla guida della Mazda c’era invece un forestiero, rientrato in paese per le vacanze agostane.
Nel rovinoso impatto ha perso la vita, sul colpo, il 54enne Amato., mentre sulla Bravo hanno riportato ferite la donna e il ragazzo, i quali sono stati prontamente trasferiti al Pronto Soccorso dell’ospedale per gli accertamenti del caso. Le loro condizioni, tuttavia, non desterebbero gravi preoccupazioni.
Su disposizione del magistrato di turno della Procura di Pami le tre coinvolte nell’incidente stradale sono state poste sotto sequestro, mentre per i tre conducenti è stato disposto l’esame del sangue per stabilire eventuali alterazioni.
Al contempo, il corpo della vittima sarà sottoposto ad esame autoptico alo scopo di verificare se lo sfortunato autista sia stato colto da malore perdendo il controllo della propria automobile prima dell’impatto mortale.

(fonte gazzetta del sud)




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.