Ancora premi alla “Coop Calabria Film” per il film “Bullismo”

Bellissima serata quella che si è svolta presso il ristorante “Il Fornello” di Marina di Gioiosa Ionica in occasione della premiazione ufficiale dei tre protagonisti del film “Bullismo”, prodotto dalla “Coop Calabria Film” di Locri.
Oltre al pubblico numeroso, era presente tutto lo staff della cooperativa, ovvero il regista Pino Gambardelli e parte degli interpreti del film. Un encomio particolare dell’Associazione Festival Film Cinematografica ad Antonio Brescia nel ruolo del padre, a Roberto Polito nel ruolo del professore e a Valeria David nel ruolo della preside. Il presidente della “Coop Calabria Film”, Paolo Sanci di Siderno, ha ringraziato tutti i presenti e in particolar modo il delegato della AFFC, mentre Marina Mazzaferro di Telemia ha rilasciato un breve commento sul tema del bullismo. Il coordinatore e portavoce della cooperativa, Roberto Polito, ha introdotto una breve riflessione sul fenomeno del bullismo e sulla trama del film. L’editore, Santoro Romeo, ha rimarcato il dramma della violenza di un fenomeno come quello del bullismo leggendo una sua poesia “Bullismo” tratta dall’antologia “Umili Pensieri”, pubblicata da Youcanprint e reperibile in tutte le librerie.
I tre protagonisti del film “Bullismo”, Sophia Brescia, Andrea e Alessandro Saccomando sono stati premiati dal regista teatrale Nuccio Hyeraci, dal regista Angelo Chiarella e dall’attore cabarettista Rino Rodio. A condurre la serata è stata la bravissima Cristina Nauman e a intrattenere il pubblico presente ci ha pensato Gianluca Simone con le sue canzoni. L’evento è stato ripreso dal cameraman Vincenzo Sanci e si è concluso con un’ottima cena.




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.