Cosa succederà il giorno in cui….

di Franco Blefari

…non ci sarà più nessuno ad andare ad aprire una chiesa alle 6 del mattino ( anche d’inverno ) per permettere alla gente di partecipare all’adorazione eucaristica;
..non ci sarà più nessuno a preparare l’occorrente sull’altare per il rito della purificazione delle mani ( ampolle dell’acqua e del vino e lavaggio e stiratura del purificatoio, della polla e del corporale;
..non ci sarà più nessuno a costruire il presepe con pietra calcare, muschio e lentischio;
..non ci sarà più nessuno a lavare e stirare le tovaglie dell’altare
e a pulire la chiesa;
..non ci sarà più nessuno a comunicarsi tutti i giorni…
Ecco, stamattina pensando a tutte queste cose, mi sono venute in mente alcune persone tra le quali ‘Mbertu, Cecè, Nandu e qualche altro nome non meno meritevole che mi è sfuggito.
E il giorno che non ci saranno più queste persone, forse, ci consolerà il fatto che non ci saranno nemmeno fuochi artificiali e cantanti della televisione a rubare i soldi della povera gente.

( E’ consigliabile astenersi da sciocchi commenti ironici sulla chiesa e sui preti )

L'immagine può contenere: cielo, house e spazio all'aperto




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.