Capolavoro Roccella, la rimonta sulla Frattese vale la salvezza

150

Gli amaranto jonici vanno sotto dopo soli 3 minuti, ma Laaribi e Cioffi certifiticano una strepitosa rimonta.

Dopo la Cavese, al Ninetto Muscolo di Roccella cade un’altra squadra in piena corsa per la promozione. Gli amaranto questa volta rimandano a casa battuta la Frattese, presentatasi in Calabria col chiaro intento di portare via l’intera posta in palio e rimanere così sulla scia della capolista Siracusa. Eppure, l’inizio gara era cominciato nel modo migliore per i campani di Liquidato, passati in vantaggio al primo tiro in porta: la conclusione di capitan Costanzo assume una strana traiettoria, e complice il forte vento sorpende Mittiga infilandosi all’angolo destro. Colpito a freddo, il Roccella reagisce lottando in ogni zona del campo, probabilmente more di quanto successo nella gara d’andata, quando uscì sconfitto da Frattamaggiore in pieno recupero, dopo aver subito ben tre calci di rigore. Ciccone, Dorato e Johnson costruiscono una splendida azione tutta di prima, mettendo nelle condizioni Laaribi di battere da venti metri: palla pennellata alla destra di Rinaldi, all’11’ siamo già sull’1-1. La Frattese è frastornata dall’immediato pari e dal momentaneo successo del Siracusa in quel di Cava, la compagine di Galati nonostante il vento a sfavore continua a premere sull’acceleratore, costruendo le occasioni migliori. Anche nella ripresa, a fare la partita è il Roccella, con il funambolico Laaribi che sale in cattedra sfiorando il gol direttamente da calcio di punizione. Al 70′. episodio da moviola in area nerostellata: Coluccio batte Rinaldi sugli sviluppi di un angolo, ma secondo l’arbitro la palla è uscita prima di arrivare sulla testa del capitano locale. Ad un minuto dalla äne, i tifosi roccellesi esplodono: Dorato lancia magistralmente Cioffi, che si presenta solo dinanzi al pipelet ospite e lo supera con un piattone all’angolo sinistro. La partita in pratica finisce qui, gli ospiti provano a spingersi tutti in avanti ma non riescono ad evitare il ko. Roccella in festa per la salvezza, per la Frattese un colpo che potrebbe sancire l’addio ai sogni di gloria.

(fonte Reggionelpallone.it)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.