CARABINIERI SALVANO 87ENNE A MARINA DI GIOIOSA

363

Quello che stiamo per raccontarvi è accaduto due giorni fa in contrada San Filippo a Marina di Gioiosa Jonica. Un signore di mezza età telefona al numero di Pronto intervento 112, a rispondere il centralino del Gruppo Carabinieri Locri che passa immediatamente la telefonata per competenza territoriale alla centrale operativa dei Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica. L’uomo chiede l’intervento dei Carabinieri perchè non riesce più a rintracciare la Nonnina 87enne che vive a Marina di Gioiosa Jonica in contrada San Filippo in una casa rurale vicino ad un torrente. La centrale invia immediatamente la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile sul posto, i due Carabinieri incontrano il nipote che aveva fatto la segnalazione, ed insieme controllano all’interno dell’abitazione, ma della nonnina nessuna traccia. La vecchietta è bene sottolineare ci vede poco, anche a causa del morbo di Alzheimer di cui è affetta. I Carabinieri proseguono le ricerche, controllano successivamente la zona circostante, e finalmente scorgono la vecchietta dolorante vicino alla fiumara, che si trova a qualche decina di metri dall’abitazione, imprigionata dalle steppaglie . I Carabinieri a quel  punto non ci pensano due volte, si lanciano nei cespugli spinosi, e nonostante le abrasioni alle braccia provocate dalle spine, traggono in salvo, con molta cura, la Nonnina che ha voluto ringraziarli, una volta concluso l’intervento, con un affettuoso abbraccio.

GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.