Scoperto e sequestrato un arsenale dalla Polizia di Stato

133
Un arsenale di armi comuni e da guerra, che non si esclude possa appartenere a personaggi legati alle cosche locali della ‘ndrangheta, è stato trovato e sequestrato dalla Polizia di Stato a Rende.
Le armi, che erano nascoste in un box nella frazione Quattromiglia di Rende sono state scoperte, nella notte, nell’ambito di servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Cosenza, Luigi Liguori.
I poliziotti hanno trovato diverse pistole mitragliatrici, kalashnikov, mitra d’assalto parabellum, moschetti, fucili a pompa e oltre mille cartucce.

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.