AGGUATO NEL VIBONESE, MORTO UN COMMERCIANTE DI 59 ANNI

228

Un commerciante, Salvatore Scrivo di 59 anni, è stato ucciso in un agguato ieri in tarda sera in via Giuseppe Maria Pisani a Serra San Bruno, un centro montano della provincia di Vibo Valentia. Scrivo, dopo aver cenato, stava per salire a bordo di una Fiat Punto per recarsi dalla sorella, ma ad attenderlo vicino alla sua auto c’era una persona appostata nel buio che gli ha sparato alcuni colpi di pistola calibro 7.65, che secondo le ultime indiscrezioni sarebbero stati 5. A dare l’allarme alla polizia sono stati i familiari della vittima che avevano sentito i colpi d’arma da fuoco. Sul posto si sono recati i carabinieri della compagnia di Serra, guidati dal capitano Mattia Ivano Losciale e gli agenti della Mobile diretti dal dirigente Valerio La Pietra. Immediati sono stati i soccorsi. Scrivo è stato portato in ospedale,dove è morto subito dopo il ricovero intorno alle 22.00. Un omicidio che, secondo una delle ipotesi formulate potrebbe essere maturato nell’ambito di affari illeciti come lo spaccio della droga, dati i precedenti della vittima per traffico di sostanze stupefacenti. Il commerciante, infatti, in precedenza era stato accusato di narcotraffico internazionale nell’operazione “Attacco Incrociato” condotta dalla Dda di Reggio Calabria. Coinvolto in un inchiesta rispetto alle relazioni tra il clan Alvaro di Cosoleto e Sinopoli, nel Reggino, con la famiglia della camorra napoletana dei Di Lauro.

MANUELA MAMMONE

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.