Ven. Apr 23rd, 2021
 L’Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (Anbsc) consegnerà domani a Rosarno 18 beni confiscati alla ‘ndrangheta.
La consegna dei beni, presente il viceprefetto Matilde Pirrera, dirigente della Direzione Beni sequestrati e confiscati, sarà fatta ai rappresentanti dei Comuni di Rosarno, Cinquefrondi, Laureana di Borrello, Gioia Tauro e Rizziconi, tutti in provincia di Reggio Calabria, e Nicotera (Vibo Valentia).
“I beni mobili e immobili – è detto in un comunicato dell’Agenzia – entreranno così a far parte del patrimonio indisponibile degli enti locali ai fini di una loro concreta ed effettiva riutilizzazione sociale”
Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.