Cosenza: Caos al comizio di Guccione, incursione di ‘Hettaruzzu’ con pasta e patate ara tieddra

231

Momenti di tensione durante la manifestazione del Pd a Cosenza. Iaconianni: “Protesta ironica contro chi rappresenta il potere nella nostra città”.

COSENZA – Colpo di scena oggi pomeriggio su corso Mazzini a Cosenza durante l’incontro elettorale organizzato dal partito democratico a sostegno del candidato sindaco Carlo Guccione e moderato dal massmediologo Klaus Davi. Nel corso della manifestazione a cui hanno preso parte anche Ernesto Magorno, Enza Bruno Bossio, Stefania Covello e Luigi Guglielmelli, c’è stata una inattesa ‘invasione di campo’ dei membri del movimento ‘Herraruzzu Hebdo’ insieme al suo candidato sindaco Vincenzo Iaconianni detto Guru, escluso dalla competizione del prossimo 5 giugno per irregolarità sui documenti presentati in commissione elettorale.

I rappresentanti del movimento si sono presentati sotto il palco con un piatto tipico cosentino di ‘pasta e patate ara tieddra’ da offrire a Guccione e agli altri politici, riuscendo nell’intento, seppure per qualche minuto, di mandare in tilt l’organizzazione del Pd. Non sono mancati momenti di tensione tra gli esponenti di Hettaruzzu Hebdo e alcuni simpatizzanti del Partito Democratico che hanno costretto i carabinieri presenti sul posto ad intervenire. “Puntiamo sul sensazionalismo – ha affermato Iaconianni –, anche ora che ci hanno fatto fuori. Questa è una piccola protesta contro il potere che questi signori rappresentano in pieno nella nostra città. Una protesta ironica, abbiamo offerto ai potenti pasta e patate ara tieddra”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.