GIRO D’ITALIA 2016: LA CALABRIA POTREBBE METTERE A DURA PROVA MARCEL KITTEL

233

Ieri, i corridori del Giro d’Italia 2016 sono atterrati nell’aeroporto de Lamezia Terme. La quarta tappa parte da Catanzaro alle ore 12.20 e termina, per la prima volta nella storia del Giro d’Italia, a Praia a Mare alle 16.52. La prima parte del percorso ,nei primi 120 chilometri circa, non dovrebbe presentare notevoli difficoltà. Nella seconda parte, invece, a soli dieci chilometri dal traguardo, c’è uno strappo in via del fortino con pendenza del 18% da affrontare intorno alle 15.16 che potrebbe cambiare lo stato delle cose. E’ in questo punto, infatti, precisamente dopo Scalea , che potrebbe ribaltarsi la classifica dei corridori e in particolare potrebbe rischiare di perdere la sua maglia rosa Marcel Kittel, il vincitore della seconda e terza tappa del Giro d’Italia .Gli atleti passeranno, inoltre, anche da un punto molto delicato del percorso, punto in cui il 5 dicembre 2010 c’è stato il terribile incidente stradale dove hanno perso la vita otto ciclisti, tutti appartenenti a un gruppo di appassionati, travolti e uccisi da un pirata della strada, proprio in località Marinella. Traguardi catanzaresi successivi a Marinella saranno Gizzeria Lido, Falerna Marina e Nocera Scalo. Fra i traguardi cosentini abbiamo, invece, Amantea, Belmonte,Longobardi, Fiume Freddo, Torremezzo, Paola e Fuscaldo.

MANUELA MAMMONE

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.