Il Siderno cancella calcoli e tatticismi in vista del Soriano

229

L’ allenatore Laface: “anche se basta il pari, giocheremo per vincere”

C’è grande attesa per la partita spareggio del Siderno contro il Soriano che servirà ad aprire la strada verso il campionato di Eccellenza. Il Siderno potrà contare, in virtù della della sua migliore posizione in classifica del campionato di Promozione su due risultati, vittoria e pareggio (in quest’ultimo caso saranno previsti anche i supplementari) ma sarebbe un grave errore puntare a quest’ultimo risultato.

D’altra parte lo stesso allenatore del Siderno, Pippo La Face, è stato chiaro con i suoi ragazzi e gira anche ai tifosi il suo messaggio” Giocheremo per vincere. Quella contro il Soriano, che è squadra di tutto rispetto e che assolutamente non deve essere sottovalutata, non è partita che si può affrontare senza avere la convinzione di scendere in campo con la ferma intenzione di far risultato pieno. Abbiamo anche dalla nostra il grande tifo dei nostri supporter che certamente ci sapranno sostenere dal primo all’ultimo minuto”.

Laface sembra molto motivato e ha cercato di trasmettere ai suoi ragazzi le sue convinzioni pungolando anche il loro orgoglio. Non ha mancato di visionare la partita tra la Deliese e il Soriano e ha studiato bene le due squadre. La vittoria del Soriano non lo ha colto di sorpresa. “Sapevo delle qualità di quella squadra confermate dalla vittoria contro la Deliese, ma so anche che è una squadra che è alla portata del Siderno. Sarà certamente una bella partita ma conto molto sui miei ragazzi e, lo ripeto, sulla spinta del nostro pubblico”.

Il messaggio per i tifosi è chiaro e altrettanto lo è quello per i giocatori alcuni dei quali in particolare gli attaccanti, sono molto attesi. La dirigenza, in previsione del notevole afflusso che si prevede allo stadio comunale, ha già provveduto a mettere in vendita, da qualche giorno, i biglietti e si prevede anche la “coreografia” delle grandi occasioni. Sono in molti ad essere convinti che questa potrebbe già essere la partita decisiva per il salto di categoria. In ogni caso è necessario fare risultato. L’ organico a disposizione di Pippo Laface è a pieno regime. Il forzato stop di queste ultime due settimane ha permesso ad alcuni giocatori di “recuperare” acciacchi che si portavano appresso e, adesso, il mister avrà a disposizione la rosa al gran completo.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.