INTIMIDAZIONI A MAMMOLA: LE DICHIARAZIONI DI NENSI SPATARI

500

Dopo gli atti intimidatori di ieri avvenuti a Mammola ai danni delle autovetture di alcuni giovani della segreteria del candidato a Sindaco Stefano Raschellà , arriva la solidarietà del candidato in pecotore “avversario” Nensi Spatari che attualmente ricopre il ruolo di capogruppo di opposizione nel civico consenso del comune mammolese. Ecco le considerazioni a caldo:

Esprimo grande solidarietà ai giovani mammolesi colpiti nella giornata di ieri da atti vandalici e condanno fermamente il gesto! Spero anche come cittadina che quanto accaduto non abbia riferimenti con il periodo elettorale che viviamo. Invito gli organi preposti che hanno sempre dimostrato estrema professionalità nel loro operato, a fare luce e chiarezza al più presto su quanto accaduto, individuando responsabilità e le finalità del gesto! Inoltre, mi auguro che tutti coloro i quali si spenderanno in questa prossima competizione elettorale sappiano interpretare al meglio il ruolo di servitori della cosa pubblica. In una competizione trasparente e leale le forze in campo si legittimano democraticamente a vicenda. Spero vi sia serenità per la comunità mammolese, che merita una classe dirigente responsabile e attenta a non “infuocare” l’ambiente prima ancora che vengano accertati i fatti da chi di competenza. Mi dispiace constatare che nella giornata del 1 maggio in cui si dovrebbe discutere di lavoro e opportunità per il futuro, si debbano deprecare tali gesti inqualificabili.

GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.