L’Open Talk “Comunicare l’immigrazione e promuovere l’integrazione” Il 21 Maggio a Gioiosa Jonica esperti ed artisti parleranno di arrivi e di accoglienza tutta locridea

238

 

“Comunicare l’immigrazione e promuovere l’integrazione” è l’evento che si terrà il 21 Maggio  dalle ore 9.00 presso l’Auditorium di Gioiosa Jonica dedicato a promuove il confronto e la discussione tra leggi, testimonianze ed immagini parlando di casi di successo e storie di vita di migranti. Un’idea nata dalla volontà di promuovere  le best practice di accoglienza  del territorio Locrideo che si presenteranno ai giovani ed al terzo settore. Tanti gli organizzatori tutti di sicuro impatto ed impegno: Europa Direct “Calabria&Europa” con l’associazione Eurokom, il Comune di Gioiosa Jonica, la Rete ReCosol, l’ Emittente televisiva Fimmina TV e Bird Production.

La giornata di riflessione studio e confronto si incornicia tra le azioni di comunicazione previste sul tema dell’immigrazione dal Piano Junker nel contesto Europeo e realizzate in partenariato con le antenne di informazione della Commissione Europea in ambito nazionale. La manifestazione si propone di aprire un dialogo con la Locride, ambito preferenziale di arrivi e terra di proverbiale accoglienza, che ha saputo combattere la paura dell’altro preferendo il fare e l’azione del privato sociale alla paura del confronto. Il programma dell’incontro sarà diretto a parlare alle scuole ma anche alle Associazioni e alle autorità locali e istituzionali e prevede la partecipazione di artisti e protagonisti del processo di accoglienza ed integrazione in atto sul territorio della Locride. Si useranno diverse metodologie di comunicazione per attrarre e confrontarsi, dal linguaggio filmico magistralmente usato dal regista Alberto Gatto in Mer Rouge, a quello musicale e artistico con il video cartone di Fabio Macagnino Siricu, la magia delle foto lascerà parlare gli sguardi e le emozioni catturate durante gli sbarchi da Elio Carrozza. Quindi l’eloquenza dell’accademia con il confronto tra il professore dell’Università Mediterranea Angelo Viglianisi Ferraro e Pietro Alessandro Fulco  tesista esperto in diritti umani. Ancora la parola sarà usata dagli esperti Alessandra Tuzza dell’Edic Calabria&Europa, Antonio Larosa di Recosol e Luana Cosenza del Circolo Arci di Stignano con  Francesco Candia. Antonino Laganà referente CIR per la Calabria  tirerà le somme sulla situazione dei Rifugiati in Calabria. A chiudere la giornata l’intervento dell’assessore regionale alle politiche sociali, cultura e formazione professionale Federica Roccisano. Non mancheranno le testimonianze dei migranti accolti dai diversi programmi Sprar e soprattutto la voce dei giovani protagonisti che sarà impersonata dal Tema Work in progress del Liceo La Cava di Bovalino, che ha dedicato uno video cartone  al tema dell’accoglienza e dell’integrazione valso il IV posto nazionale nell’ambito  del concorso del Miur e del DPS A scuola di Open Coesione.

Cordiali saluti

Alessandra Tuzza

Edic Calabria&Europa

 

 

 

Programma dei lavori

Proiezione del corto di Alberto Gatto Mer Rouge

Salvatore Fuda — Sindaco di Gioiosa JonicaSindaco Jonica

Francesco Candia ––– Sindaco di StignanoSindaco Stignano

9.30 La condizione dello straniero nel sistema giuridico italo9.30 italo—europeo

Ne discutono il Prof.re Angelo Viglianisi Ferraro ––– docente Universitario e Pietro Alessandro Fulco Borsista Fidapa nel campo dei diritti umani

09.55 Politiche UE in materia d’immigrazione e di asilo/agenda europea sulla migrazione/hotspot09.55 hotspot e ricollocamento

Alessandra Tuzza direttore Europe Direct Calabria&Europa

Proiezione del Video cartone “Siricu” di Fabio Macagnino

10.30 Artisti a dialogo sui diversi modi di comunicare la metamorfosi e l’accoglienza10.30 l’accoglienza

Confronto a più voci con il musicista Fabio Macagnino, il regista Alberto Gatto, il fotografo Elio Carrozza — coordi-na Raffaella Rinaldis

Rassegna di video e immagini dai luoghi dell’accoglienza prodotte da Elio Carrozza

11.00 La best practice di accoglienza di Gioiosa Jonica11.00 Jonica

Il lavoro di ReCosol sul territorio calabrese — Antonio Larosa, Rete ReCosolAntonio ReCosol

11.20 L’esperienza di accoglienza di Stignano raccontata dai protagonisti11.20 protagonisti

Luana Cosenza Circolo Arci e Francesco Candia

11.40 Ricordi ed emozioni sul territorio della Calabria Jonica dell’Accoglienza11.40 dell’Accoglienza

video e contributi a cura di “Recosol”, Arci, “Fimmina TV” , “Anime Salve”Salve”— coordina Raffaella Rinaldis

12.00 Presentazione del video “It Will be in Paradise”

Produzione degli studenti del Liceo “La Cava di Bovalino”, Team Work in Progress IV° posto Nazionale per il

monitoraggio civico ASOC #2015/2016

12.15 La situazione dei Rifugiati in Calabria dati e emergenze

A cura di Antonino Laganà referente CIR per la Calabria

12.30 A Dialogo con i Rifugiati dei programmi Sprar

Conclusioni a cura di Federica Roccisano

Assessore alle Politiche Sociali e Lavoro Regione Calabria

Organizzato da: Europe Direct Calabria&Europa, Comune di Gioiosa Jonica, Rete ReCosol,

Emittente televisiva Fimmina TV, Bird Production

Coordinano i lavori le giornaliste Alessandra Tuzza e Raffaella Rinaldis

Comunicare l’immigrazione e promuovere l’integrazione Comunicare l’integrazione

Open Talk 21 maggio 2016 Gioiosa Jonica

auditorium scuole medie

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.