Mar. Mar 2nd, 2021

Quello del prossimo ottobre “è un appuntamento importante per il Paese che non può perdere questa occasione. Per la Calabria il SI rappresenta un passaggio importante per l’innovazione e la nostra comunità deve esserci da protagonista. Velocizzare i processi politici è l’obiettivo di questa importante riforma, la Calabria deve contribuire a portare avanti questo processo storico per avere anche il peso necessario per il suo riscatto”.

Questo un passaggio dell’intervento di Mario Oliverio, presidente della Regione Calabria, alla conferenza stampa tenutasi lo scorso 27 maggio a Lamezia Terme, in cui fa appello a tutti gli amministratori locali, affinché sostengano le ragioni del SI al referendum costituzionale.

Consapevoli dell’importanza della riforma, riteniamo di condividere le motivazioni alla base dell’appello del nostro Presidente.

Riteniamo che questa riforma sia funzionale ad un processo di cambiamento e di modernizzazione del Paese.

Nessun Paese moderno ha un Parlamento come il nostro, nel quale due diverse assemblee, entrambe elette direttamente, fanno esattamente le stesse cose; da più di trent’anni le forze politiche concordano sull’esigenza di riformare il sistema del bicameralismo paritario.

Inoltre, da quando si è cercato di costruire una democrazia maggioritaria, il bicameralismo perfetto ha rischiato di mettere in crisi la stabilità di Governo.

La nostra regione solo adesso sta tentando di uscire da una crisi profonda ed ha bisogno di istituzioni più efficienti e più all’altezza delle sfide che i nuovi assetti economici vanno delineando.

C’è bisogno di una governabilità più rapida ed efficace!

Per questi motivi, riteniamo fondamentale votare SI al referendum costituzionale di ottobre.

 

SINDACI

De Leo Cesare – Sindaco di Monasterace

Taverniti Sandro – Sindaco di Pazzano

Vumbaca Pino – Sindaco di San Giovanni di Gerace

Valenti Felice – Sindaco di Bivongi

Certomà Giuseppe – Sindaco di Roccella Ionica

Rocca Rosario – Sindaco di Benestare

Riccio Giovanni – Sindaco di Caulonia

Canturi Aldo – Sindaco di Bianco

Alessandro De Marzo – Sindaco Anoia

Nino Cutrì – Sindaco Giffone

Russo Bernardo – Sindaco San Lorenzo

Francesco Nicolace – Sindaco Melicucco

Malara Francesco – Sindaco Santo Stefano d’Aspromonte

Rossi Franco – Sindaco di Delianuova

Creazzo Domenico – Sindaco di Sant’Eufemia d’Aspromonte

Ciccone Pasquale – Sindaco comune di Scilla

Penna Mimmo – Sindaco di Roccaforte

Cosentino Francesco – Sindaco di Cittanova

Crupi Vincenzo – Sindaco Bova Marina

Zavettieri Agostino – Sindaco di Roghudi

Luglio Rocco – Sindaco di Portigliola

Scionti Fabio – Sindaco di Taurianova

Strangio Giuseppe – Sindaco Sant’agata del Bianco

Bruzzaniti Giovan Battista – Sindaco Samo

Repaci Stefano – Sindaco di Fiumara

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.