“RICA” DI BRUNO PANUZZO CONQUISTA LA LOCRIDE!

295

 

Il “terremoto” Rica scuote la locride e nel contempo invita a compiere una riflessione profonda. Oltre 100 giovani coinvolti in questo progetto, che già dalla prime fasi, si preannunciava come un evento. Mezzo migliaio di persone si sono commosse innamorandosi a “prima vista” del nuovo lavoro artistico di Bruno Panuzzo. L’opera “Rica” coinvolge sino al midollo, infondendo un connubio misto tra il pathos l’entusiasmo.  La Locride aveva bisogno di un elemento di riscatto a cui aggrapparsi ed è giusto dire, che tra le tante iniziative, ancora una volta le idee di Bruno Panuzzo hanno compiuto “il miracolo”. Panuzzo chiama in causa i Beatles: e lo fa in maniera autorevole. Nel progetto “Rica” viene infatti coinvolto Luigi Luppola uno dei massimi esperti della musica del quartetto di Liverpool e presidente di uno storico club capitolino loro dedicato. Di recente Luppola è stato ospite in Rai in una manifestazione sui Beatles condotta da Fabrizio Frizzi. Negli anni Luppola ha intervisto due componenti della storica Band britannica: Paul McCartney e Ringo Star. L’entusiasmo di Panuzzo porta a Locri Luigi Luppola e la mostra “In the fog and in the rain” basata su scatti inediti sempre relativi al complesso inglese. Luigi Luppola appare straordinariamente meravigliato della caratura dell’opera filmica dichiarando: “Grazie Bruno per la bellissima giornata a Locri e per la tua ospitalità. A nome dell’Official Beatles Fan Club Pepperland mi congratulo per come hai diretto lo splendido film Rica e per come hai arrangiato e interpretato la colonna sonora quasi interamente formata dalle canzoni dei Beatles. Mi congratulo inoltre con tutto il cast della pellicola, soprattutto con i ragazzi della Locride che insegnano a non arrendersi alle violenze e ai soprusi che ancora segnano il loro splendido territorio. Il fan club è orgoglioso di partecipare a questo tipo di iniziative in cui la voglia di riscatto e la partecipazione sociale, perfettamente abbinate alle melodie del quartetto di Liverpool, trovano piena rispondenza nelle politiche dell’associazione.” Rica lancia un messaggio straordinario, che raccoglie gli elementi primordiali del percorso umano: forza e speranza. Serve tanta forza per far ripartire e conferire alla Locride, terra bellissima, ma martoriata da tanti elementi, un ruolo di prim’ordine. In tanti anni questo cambiamento è stato innumerevoli volte invocato da tante parti, stavolta, spontaneamente ed improvvisamente, sono i giovani ad invocarlo a gran voce. “I ragazzi di Rica “, nonché i ragazzi della locride, avvertono la necessità di cambiare come un bisogno esternando attraverso codesti metodi di comunicazione multimediale i loro desideri, i loro sogni, la loro rabbia e le loro speranze. Serviva una sorta di “contenitore” a tutto ciò e Rica si è rivelato l’elemento più convenevole. In un momento delicato e particolare, l’opera di Bruno Panuzzo giunge in silenzio e scatena emozioni a raffica. Serve attingere ancora una volta dall’elemento speranza per continuare ogni giorno questo percorso di evoluzione. Abbiamo visto due sale cinematografiche gremite, abbiamo letto speranza nei volti della gente, abbiamo raccolto entusiasmo giovanile e voglia di riscatto abbiamo visto una Locride diversa, quella vera e autentica, quella sana e che grazie a progetti come “Rica” emerge e brilla nel proprio massimo splendore. Il film partirà presto per l’Inghilterra, ove sarà presentato nella splendida Liverpool dei Beatles.

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.