“RICA” DI BRUNO PANUZZO SBARCHERA’ A LONDRA E LIVERPOOL

568

 

L’opera dell’artista calabrese sarà presentata nelle città dei mitici Beatles: orgoglio per Bovalino!

Dopo la prima del film “Rica”: l’ultima grande storia (che avverrà al cinema “Vittoria” di Locri il prossimo 29 maggio) giunge improvvisa ed impetuosa una notizia di enorme importanza. L’opera medesima, realizzata dall’artista Bruno Panuzzo, verrà presentata nel bimestre luglio – agosto 2016 nelle città di Londra e di Liverpool. Il progetto, prodotto dalla VME e basato sulle musiche dei “Baronetti inglesi”, è entrato a far parte dei programmi artistici della VME INTERNATIONAL, organizzazione che si sta adoperando per la promozione estera del prodotto. “Un nuovo sogno che si avvera” queste le parole di Bruno Panuzzo, ideatore del progetto e “cuore pulsante” dell’iniziativa artistica. Il lavoro evidenzia tematiche sociali d’indubbia valenza ed esalta le caratteristiche uniche di un territorio, quello calabro, ricco di molteplici spunti di riflessione. “E’ un cerchio che si chiude…” ha affermato Panuzzo, ribadendo, che “…Rica è basato sulle musiche dei Beatles e città come Londra e Liverpool fungono da cornice ideale a codesto progetto…” Panuzzo ha concluso il proprio intervento dicendo “Sono onorato di rappresentare ancora una volta, e nel mio piccolo, la nostra bella Italia. Sarò felice di portare ai nostri connazionali, che vivono in Inghilterra le atmosfere ed i colori della nostra nazione…” Il brano omonimo “Rica” è stato prodotto ed arrangiato dal maestro Lorenzo Sebastiani. Le “lucenti” chitarre del brano “Rica” sono opera di Andrea Morelli (musicista di grande livello, che coopera tra gli altri con Cesare Cremonini e Loredana Bertè). Appare senza precedenti l’eccezionale ascesa compiuta dall’artista di Bovalino negli ultimi tre anni. Realizzare progetti validi, non solo per l’Italia, ma congeniali per il mercato estero è un qualcosa da sottolineare ed a cui dare risalto. L’idea del libro box, concepita sempre da Panuzzo, premia e gratifica in larga scala. In un periodo in cui la discografia è costretta a fare i conti con un mercato virtuale, che spesso si rivela un arma a doppio taglio, l’idea semplice del libro box mette in certo qual senso un po’ tutti d’accordo. Non ci resta che valutare la prima cinematografica di “Rica” esternando i nostri complimenti per l’importante escalation britannica di cui, questo ne siamo sicuri, Bruno PAnuzzo e “Rica” saranno degni protagonisti. LA VME sta lavorando, dopo la presentazione dei Rica a Londra ed a Liverpool, ad una presentazione del progetto in Spagna e negli Stati Uniti d’America. Grandi soddisfazioni per questo piccolo team di giovani calabro – emiliani, che lavorando in tandem con le idee ed il talento di Bruno Panuzzo, stanno esportando in Europa un alto esempio d’imprenditoria artistica e musicale.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.