Gio. Mag 13th, 2021

Sulla rampa di lancio 186 milioni di euro come dotazione finanziaria dei bandi per le misure di investimento del Piano di sviluppo rurale 2014-2020. Gli strumenti sono stati presentati a Catanzaro dal presidente della Regione Mario Oliverio assieme al dirigente generale del Dipartimento Agricoltura Carmelo Salvino, all’Autorità di gestione, Alessandro Zanfino e al consigliere regionale delegato Mauro D’Acri.

Sono stati presentati e hanno illustrato 3 bandi, per un totale di 186 milioni di euro:

I primi 74 milioni sono destinati al cosiddetto “Pacchetto Giovani ” che consiste in un fondo per l’aiuto all’avviamento di nuove imprese agricole da parte di giovani agricoltori o per l’insediamento di un giovane agricoltore in un’azienda già attiva con cui il governo regionale si propone di finanziare circa 700 aziende.
Tra i finanziamenti ammessi, ci sono: il miglioramento fondiario collegato alla produzione, alla conservazione del suolo, alla protezione delle colture e degli allevamenti, e delle dotazioni aziendali; costruzione, acquisizione, miglioramento dei fabbricati per la lavorazione, trasformazione, immagazzinamento e commercializzazione; acquisto di nuovi macchinari e attrezzature.

Il secondo bando promosso è destinato agli “Investimenti in immobilizzazioni materiali” per 40 milioni di euro,Il terzo bando, per gli “Investimenti per la gestione della risorsa idrica da parte delle aziende agricole” (6 milioni) e per il ricorso alle energie rinnovabili (4 milioni) e oltre 66 milioni per lo sviluppo locale Leader a sostegno dei Gruppi di azione locale (Gal).
La scadenza per le domande è fissata a settembre, previsto a seguire un monitoraggio continuo con tempi precisi che, è stato detto, dovranno essere rispettati. “Oggi – ha detto Oliverio – parte una stagione di operatività.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.