2 Dicembre 2020

Anche quest’anno si sta ripresentando immutato il grave problema dell’inquinamento marino. Ciò sta avvenendo semplicemente perchè,superata l’estate e venuta meno la pressione dei bagnanti e degli operatori turistici, le amministrazioni preposte trascurano questo scempio,che continua a deturpare in modo silente il nostro mare anche d’inverno, non ritenendo di intervenire. Tutto ciò nel silenzio colpevole,purtroppo, dei sindaci e delle amministrazioni locali,spesso premiate senza merito dai voti degli elettori.

Il danno ambientale,pertanto, si perpetua di anno in anno,inesorabilmente..

La minoranza di Ardore ha, all’uopo, richiesto una riunione di consiglio comunale urgente, da tenersi sul lungomare di Ardore,aperta agli interventi dei cittadini interessati. La stessa  auspica che l’amministrazione comunale ad impronta PD, possa invitare,oltre che i rappresentanti istituzionali di tutti i partiti e i Sindaci della Locride,anche e soprattutto il Presidente della giunta regionale del PD, per discutere su come intervenire per limitare nell’immediato il danno e per risolverlo definitivamente entro l’anno prossimo,dato che oramai sono ben conosciute le fonti di inquinamento, di cui talune,sono pure oggetto di indagine penale.

La pubblicazione e diffusione della data e dell’orario dell’evento, avverrá non appena la presidenza  provvederà a convocare il consiglio.

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.