4 Dicembre 2020

 

    Sabato 18 giugno, alle 21.30, sarà inaugurata a Bovalino (RC) la nuova sala del Caffè Letterario Mario La Cava. Nel nome del grande scrittore calabrese, l’associazione culturale svolge da anni un’intensa attività culturale che ha visto la partecipazione di scrittori, musicisti, artisti affermati o emergenti, con incontri partecipati e coinvolgenti.

     Ora uno spazio più grande, sempre al civico 114 di Corso Umberto I, ospiterà gli eventi a partire da sabato prossimo. Una tappa importante, resa possibile dal contributo volontario dei soci e dei tanti amici del Caffè letterario bovalinese che hanno contribuito a rendere accogliente la nuova sala.

     «Quando abbiamo iniziato la nostra attività non immaginavamo una così bella risposta da parte di tutti, ospiti e pubblico ‒ dice il presidente Domenico Calabria – Per questo abbiamo allestito uno spazio più ampio e comodo, sempre nello stile della nostra vecchia sala, e con l’immagine di Mario La Cava a ispirare le nostre proposte culturali».

    Per l’occasione, andrà in scena lo spettacolo teatrale “La guerra di prima”, due attori-soldato al fronte della Grande guerra, di e con Vincenzo Mercurio e Nino Racco, una produzione Teatro Proskenion e Piccolo Teatro Umano.

 

 

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.