Dom. Ott 24th, 2021

Grande partecipazione alla Marcia della Pace di Cinquefrondi.

Le strade sono state invase da un migliaio tra cittadini, istituzioni, associazioni, movimenti di tutta la Calabria e dagli studenti delle scuole cittadine che hanno dato vita alla prima marcia della pace, voluta e organizzata dall’amministrazione comunale, sensibile ai temi della pace e della fratellanza, tanto da aver istituito l’assessorato alla “Pace”, e con la collaborazione dell’Istituto comprensivo Della Scala.

Insieme ai ragazzi, alle associazioni e ai sindaci che hanno indossato la fascia tricolore era presente  alla marcia Flavio Lotti, presidente del Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace ed i Diritti Umani, il quale si è detto “molto soddisfatto dell’iniziativa“.

Il primo cittadino ha apprezzato le risposte al progetto da parte degli studenti definendolo “positivissime, oltre le previsioni”. Ha dichiarato al microfono il sindaco Michele Conia – stiamo facendo un percorso in tutta Italia di varie marce. La settimana scorsa era a Udine e ora a Cinquefrondi. Crediamo di dover partire dai ragazzi, dai piccoli per poter insegnare i valori di pace fratellanza inclusione e solidarietà e che ripudiano ogni forma di violenza. Questo è il primo segnale di un percorso che continuerà con le nostre scuole e con le nostre associazioni anche per il futuro”.

“Sia i ragazzi che le insegnanti e le scuole – ha aggiunto – hanno capito fino in fondo il senso del progetto. Per me è stato emozionante quando ad Assisi sul palco insieme alle scuole di tutta Italia sono saliti i ragazzi di Cinquefrondi a fare uno spettacolo teatrale sulla pace, applaudito da tutte le scuole di Italia. Credo che questi – ha concluso Conia – siano piccoli segnali di una crescita del territorio che su certe tematiche spesso resta escluso. E’ una rete nazionale di cui c’è bisogno in un territorio come questo”.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.