CORTEO DEI CARAFA: ROCCELLA SI TUFFA NELLA STORIA CON 300 FIGURANTI PER RIEVOCARE I FASTI DEL PRINCIPE (video)

788

Il centro storico di Roccella Jonica è stato una magnifica cornice al Corteo Storico Carafa, manifestazione che da cinque anni celebra alcune delle pagine più significative della storia feudale della cittadina con rievocazioni in costume d’epoca e animazioni varie.  La V edizione del corteo è stata dedicata alla figura di Fabrizio Carafa vissuto tra il 1574 ed il 1629,Primo Principe della Roccella dal 1594 e Principe del Sacro Romano Impero. Oltre alla tradizionale sfilata di figuranti in costume d’epoca, più di 300,  la manifestazione  ha visto la valorizzazione dei siti di interesse storico – architettonico roccellesi legati alla figura del Principe Fabrizio, attraverso la rappresentazione di cosiddetti “Quattro quadri”. Il Corteo, infatti, è partito  dalla chiesa di San Giuseppe  dove si ricordata la fondazione della chiesa della Santissima Concezione; successivamente ha attraversato via Vittorio Emanuele con sosta a Villa Carafa,  dove si è ricordato la fondazione del Priorato Gerosolimitano della Roccella; poi il corteo è proseguito per piazza San Vittorio dove si è revocata la fondazione del Monastero dei Padri Minimi e si concluso al Borgo cittadino con la consegna al Principe del “Collare dell’Ordine del Toson d’Oro” e il ricordo della fondazione della “Terra della Fabrizia”. L’evento, promosso dal Comune di Roccella Ionica su impulso dall’Assessorato alla Cultura, guidato magistralmente dall’avvocato Bruna Falcone, si è avvalso del supporto organizzativo di un comitato tecnico e scientifico composto da studiosi ed esperti di Storia. Grande soddisfazione dell’assessore alla cultura per la presenza di oltre 4000 persone che hanno letteralmente invaso le vie del paese. Ha aggiunto Bruna Falcone che quest’anno era negli obiettivi “alzare l’asticella”, in termini non solo di quantità ma anche di qualità, di un evento che rimane unico nel suo genere.  Alla manifestazione hanno partecipato anche rappresentanze provenienti dai Comuni di Mazzarino e Fabrizia (ex feudi dei Carafa) e i componenti della “Compagnia rinascimentale della Stella” di Messina. Abbiamo ascoltato i sindaci di Roccella e Mazzarino . (SEGUE VIDEO e interviste tg)

Giuseppe Mazzaferro

CORTEO2016TRIS

FRA CORTEO

IMG-20160606-WA0011

corteo2016 fra sfilata

CARAFA CASTELLO PRINCIPI

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.