Crotone: Il sottosegretario all’Istruzione a sostegno di Barbieri (Pd): «Noi campagna sul programma, altri sullo scontro»

209

È arrivato nella serata di oggi, presso il Salone Margherita, il sottosegretario Davide Faraone per parlare di scuola e di quanto sta facendo l’attuale governo Renzi per migliorare tutto il sistema Paese. Al fianco del sottosegretario la candidata a sindaco per il Pd e il centrosinistra Rosanna Barbieri. Presenti anche il segretario regionale dello stesso partito Ernesto Magorno, l’ex presidente dell’Assemblea regionale Scalzo e il segretario provinciale  Arturo Crugliano Pantisano e il commissario cittadino Maurizio Tricoli. Sala piena e tra i presenti tanti insegnanti. La candidata a sindaco Barbieri nel suo intervento ha fatto presente l’anomalia dell’attuale campagna elettorale che, a suo modo di pensarla, si basa sull’aggressione di qualcuno e non sullo “scontro” dei vari programmi. «Noi – ha dichiarato Rosanna Barbieri – stiamo conducendo una campagna elettorale sul programma che tenga conto di come deve rinascere Crotone nella sua bellezza». Sul tema scuola, Barbieri non ha voluto occupare spazio al sottosegretario e ha semplicemente affermato che, a proposito di questo settore, la città di Crotone non è all’anno zero, ma deve ancora crescere con interventi per quanto riguarda un nuovo modo di fare didattica, tenendo conto che per un ragazzo il percorso scolastico rappresenta il suo futuro nel mondo del lavoro. L’intervento del sottosegretario è stato molto ampio e non poteva essere diversamente essendo molto ampia la problematiche della scuola. «Siamo consapevoli dello stato in cui versa la scuola italiana – ha affermato il sSottosegretario – ed è per questo che l’attuale governo sta mettendo in campo molti interventi per ridurre ed eliminare le anomalie che la scuola si è trascinata dietro per decenni. Sono stati infatti stanziati 5,4 miliardi per l’edilizia scolastica, 1,7 miliardi per il patrimonio edilizio, un totale da spendere in due anni. I cantieri – ha assicurato Faraone – apriranno entro il prossimo giugno per essere ultimati a settembre con l’inizio del nuovo anno scolastico. Altri milioni per la Calabria attraverso il decreto del fare».

 

rosanna barbieri primo pianoMa ciò che il sottosegretario Faraone ha messo in evidenza con maggiore insistenza è stato l’abbattimento del precariato attraverso l’assunzione di 180mila insegnanti. «Con quest’intervento – ha dichiarato l’uomo di Governo – è stata chiusa la stagione del precariato». Sono stati da lui annunciati finanziamenti nella misura di 2,5 miliardi per la ricerca. Tra gli interventi elencati dal sottosegretario anche i corsi di formazione per preparare il personale all’insegnamento. Non sono mancate le domande da parte di qualche insegnate. In particolare la delegata del Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei diritti umani Claudia Torchia,  ha posto la seguente domanda: «Il piano straordinario d’assunzione, legge 107/2015 – fascia C ha previsto, in molte province tra cui Crotone, nell’organico di potenziamento anche per le scuole medie l’utilizzo, come titolarità provvisoria della classe A019 (discipline giuridiche ed economiche). In base a quanto previsto sulla professionalità e competenza di tali docenti (A 019), chiediamo di fare chiarezza su alcune notizie, esito di indiscrezioni, pervenute da alcuni Provveditorati secondo le quali la classe di concorso A 019 verrebbe esclusa dall’organico delle scuole medie. Tutto ciò – ha detto la professoressa – aggraverebbe se si verificasse un’eventualità del genere, soprattutto nel mezzogiorno, situazioni socio culturali assai precarie che potrebbero invece riassestarsi grazie agli interventi promossi nell’area della legalità proprio da parte dei docenti della classe A 019». La risposta del sottosegretario è stata considerata generica da parte della professoressa Torchia, ma non negativa in quanto sono state date assicurazioni che il governo interverrà per portare a compimento le richieste del coordinamento nazionale docenti delle discipline dei diritti umani. La chiusura del suo intervento, il sottosegretario la ha dedicata alla candidata sindaco Barbieri, sostenendo quanta energia ha profuso nel mondo della scuola da dirigente, «se anche da sindaco metterà in campo la stessa energia – ha concluso – Crotone attraverserà un quinquennio di rilancio».

 

– See more at: http://www.laprovinciakr.it/politica/il-sottosegretario-all-istruzione-a-sostegno-di-barbieri-pd-noi-campagna-sul-programma-altri-sullo-scontro#sthash.mxLyUP0C.dpuf

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.