EQUITALIA LOCRI: GRAVI INADEGUATEZZE DEI LOCALI. L’ORDINE DEI COMMERCIALISTI SCRIVE AI VERTICI

255

L’Ordine dei Commercialisti di Locri scrive ai vertici di Equitalia Sud Spa  riguardo l’inadeguatezza dei locali dello sportello territoriale di Locri. Riportiamo integralmente la missiva firmata dal presidente Ettore Lacopo:

Stante la totale indifferenza dimostrata dal Concessionario della riscossione,
Equitalia Sud Spa, nostro malgrado, siamo ancora una volta costretti a intervenire in merito
alle già evidenziate gravi problematiche relative all’ inadeguatezza degli uffici aperti al
pubblico di Locri.
A questo punto, a nostro avviso, nell’ interesse e nel rispetto dell’ utenza che affolla
giornalmente detti locali, nonché di noi Professionisti che spesso li rappresentiamo, si
ritiene opportuno e necessario richiamare alle proprie responsabilità le Autorità competenti
nonché tutti i soggetti potenzialmente interessati alla soluzione delle criticità più volte
esposte da questo Ordine, di cui lo stesso Concessionario era stato messo a consocenza
con apposita comunicazione inviata a mezzo posta elettronica certificata.
Non si può che convenire che il mancato riscontro a quanto sopra, unitamente al
totale silenzio delle istituzioni, denotino una evidente mancanza di rispetto che, di fatto,
offende la dignità, sia di tutti i cittadini della Locride che giornalmente si recano presso i
suddetti uffici, sia della categoria di Professionisti che ci onoriamo di rappresentare.
É ormai da diversi anni che si parla dello spostamento in nuovi e adeguati locali degli
Uffici aperti al pubblico di Equitalia Sud Spa.
Intenzione, purtroppo, non realizzata che comporta ai contribuenti della Locride
estenuanti e mortificanti file di attesa in locali angusti o addirittura fuori, sul marciapiede,
perchè gli stessi locali sono incapienti.
Ad essere inadeguata non è solo la sala di attesa, ma l’intero ufficio perchè privo, a
parere di questo Ordine, di essenziali ed imprescindibili requisiti di sicurezza e igiene:
Barriere architettoniche: Lo sportello è privo di rampe e/o di qualsivoglia misura atte a
consentire l’accesso alle persone disabili;
Inesistenza di servizi igienici: non esiste alcun bagno a servizio dei contribuenti. L’ufficio
è costantemente frequentato anche da persone anziane e considerata la lunga attesa in fila
il servizio igienico si rende indispensabile;
Mancanza di spazio a tutela della privacy: stante il risicato spazio presente in sala di
attesa non esistono le strisce delimitante lo spazio riservato per le operazioni di sportello e
pertanto non esiste alcuna privacy;
Mancanza di strumenti per il riciclo e/o ricambio d’aria: nelle giornate di maggiore
affluenza l’aria all’interno degli uffici è irrespirabile perchè l’affollamento e la mancanza di
finestre e/o altri strumenti per il ricambio la rendono irrespirabile e potenzialmente malsana.
Prospettato il quadro della reale situazione dello sportello, l’Ordine scrivente vuole fare
alcune considerazioni e porre degli interrogativi alle Istituzione in indirizzo, ad ognuna per le
relative competenze:
1. Gli uffici sono dotati delle autorizzazioni necessarie in materia di sicurezza? Noi
Commercialisti per l’apertura di una nuova attività dobbiamo predisporre per i clienti una
innumerevole lista di documenti per dimostrare le uscite di sicurezza, l’abbattimento
delle barriere architettoniche, ecc.ecc. (planimetrie, low out macchinari e arredi, ecc.);
2. Gli uffici sono dotati di autorizzazione sanitaria? Affinchè venga rilasciata l’apposita
autorizzazione le aziende devono adeguare i locali predisponendo servizi igienici divisi
per sesso, di cui uno adeguato e riservato per i portatori di handicap. Tutti i servizi
devono essere muniti di locale antibagno. Nell’ufficio di Locri addirittura non esistono i
bagni!!!
Alla luce di quanto detto sembrerebbe che ci sia una disparità di trattamento e di
obblighi tra gli uffici pubblici (Equitalia è di proprietà di Agenzia delle Entrate) e le aziende
private.
Ciò considerato Codesto Ordine chiede di conoscere se lo sportello Equitalia
di Locri è idoneo ed in possesso di tutti i requisiti e/o autorizzazioni necessarie in
materia di sicurezza e igiene.
Si resta in attesa di un cortese riscontro allo scrivente Ente e soprattutto una risposta
a tutti i cittadini della Locride.
Cordiali saluti
Locri, li 30.05.2016 Il Presidente
Dr.Ettore Lacopo

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.