Locri: l’Amministrazione condanna l’episodio di aggressione ai danni del Geom. Mario Monteleone

404

 

In merito al gravissimo episodio di violenza fisica che ha subìto ieri pomeriggio 23 Giugno, il nostro Responsabile dell’Ufficio Tecnico, Mario Monteleone, il Sindaco Giovanni Calabrese molto turbato per quanto verificatosi, congiuntamente a tutta l’Amministrazione comunale, alla Giunta e ai consiglieri, esprime vicinanza al dipendente Mario Monteleone e condanna senza se e senza ma quanto verificatosi.

È inaccettabile che qualcuno possa pensare di far valere le proprie ragioni utilizzando la violenza fisica e verbale, e soprattutto sbaglia chi pensa di esprimere le pubbliche ragioni attraverso la prepotenza, trasformandosi inevitabilmente in persona volgare e ignorante.

Nell’immediatezza il Sindaco ha avvisato l’Arma dei Carabinieri che è prontamente intervenuta insieme a due agenti di Polizia Municipale, accompagnando il geom. Mario Monteleone presso l’Ospedale Civile di Locri dove, a causa delle percosse subìte, gli sono stati refertati sette giorni di riposo.

Successivamente, il geom. Monteleone è stato accompagnato presso la Caserma dei Carabinieri per formalizzare la denuncia di quanto accaduto circa l’aggressione fisica subìta all’interno del Palazzo Municipale.

L’Amministrazione Comunale si costituirà parte civile nel procedimento giudiziario nei confronti del professionista che ieri, sbagliando, ha pensato di imporre con la violenza fisica e verbale le proprie ragioni.

È auspicabile che lo stesso, indipendentemente dal percorso giudiziario, chieda scusa al geom. Monteleone e all’intera comunità.

 

Locri, 24.06.2016

Ufficio Stampa Città di Locri

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.