RECOSOL: CORSO DI INGLESE GRATUITO A GIOIOSA IONICA

228

 

La necessità di frontiere e confini sembra crescere sempre di più in Europa. I muri diventano ostacoli al confronto e al dialogo, impedimenti reali all’integrazione.

 

Ma muri e frontiere, oggi, hanno un significato puramente simbolico, sono mezzi strumentali alla politica più bassa, quella che vuole solo assecondare le paure e alimentare i populismi.

 

Proprio per questo motivo esistono persone che questi muri provano ad abbatterli con il loro agire quotidiano. Che provano a resistere. Tra questi ci sono decine di volontari europei che decidono di dedicare parte del loro tempo a comprendere, approfondire, confrontarsi con “l’altro” inteso come ricchezza e non nemico.

 

Una di queste volontarie, la britannica Lisa, ha scelto di aiutare, a titolo gratuito, la Rete dei Comuni Solidali, mettendo a disposizione le proprie competenze per abbattere le barriere linguistiche.

 

Grazie alla collaborazione tra Recosol, la cooperativa Sankara e l’organizzazione internazionale Projects Abroad, la volontaria Lisa terrà un corso di lingua inglese (livello base), completamente gratuito, presso gli uffici Recosol in Contrada Zazzica a Gioiosa Ionica, aperto a tutti gli operatori SPRAR della provincia di Reggio Calabria che vorranno parteciparvi, ai migranti e ai cittadini che vorranno approcciarsi alla conoscenza di una lingua straniera.

 

Il calendario delle lezioni sarà il seguente:

venerdì 1 luglio 2016: dalle ore 18:00 alle ore 19:00

sabato 2 luglio 2016: dalle ore 9 alle ore 10:30

martedì 5 luglio 2016: dalle ore 18:00 alle ore 19:00

mercoledì 6 luglio 2016: dalle ore 18:00 alle ore 19:00

sabato 9 luglio 2016: dalle ore 9:00 alle ore 10:30

 

Chi fosse interessato a partecipare potrà inviare la sua richiesta di iscrizione all’indirizzo e-mail: recosolcalabria@gmail.com

 

 

 

Giovanni Maiolo

Gruppo di coordinamento nazionale Recosol

 

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.