Terza conferma per lo Sporting, dice si anche Sara Borello

321

Dopo Modestia e Marino, un’altra calcettista catanzarese confermata alla corte di Mister Sansotta

 

Ci sarà anche Sara Borello nello Sporting Women Futsal 2016/2017. Il si della forte calcettista catanzarese arriva dopo quello di Alessia Modestia e Federica Marino. La Borello, che ha ricoperto il ruolo di vice capitano la scorsa stagione, dopo aver giocato in serie C con la maglia del Catanzaro, passa allo Sporting Locri nella stagione 2014/2015, e diventa pedina fondamentale per l’economia del gioco della società amaranto. Molto forte nella fase difensiva, può giocare anche laterale. Nella passata stagione, dopo un infortunio che ne pregiudica il rendimento nella prima parte, è artefice di un recupero prodigioso, fino a diventare elemento insostituibile nel finale di stagione. Determinante anche sottoporta, la sua rete di Breganze, a due secondi dalla sirena, sancisce, di fatto, la permanenza in Elite dello Sporting.

Da due stagioni allo Sporting e una crescita costante ti hanno garantito la riconferma. Riparti da Locri con quali ambizioni?

Riparto con la volontà e la determinazione di migliorare. Questo appena trascorso è stato un anno difficile per me visto l’infortunio che mi ha fatto saltare i primi due mesi. Poi ovviamente ho incontrato qualche difficoltà in più per trovare la condizione migliore, ma posso dire di aver imparato molto da quest’ultima stagione, e penso mi servirà per la prossima che non vedo l’ora inizi.

Hai accettato il progetto della nuova dirigenza che vuole portare lo Sporting tra le prime otto d’Italia. Cosa ti ha convinto?

L’entusiasmo che la società sta dimostrando è sicuramente una freccia in più al nostro arco. Ed è proprio questo che ha influito sulla mia conferma a Locri. Sono sicura che questo entusiasmo possa fare la differenza per il raggiungimento degli obiettivi che la società si è prefissata.

Anche Mister Sansotta ha espresso il proprio gradimento verso la conferma di Sara Borello “Sono contento della conferma di Sara; è una ragazza giovane con ottime potenzialità che quest’anno potrebbe ulteriormente far venir fuori. Sono sicuro che se nella prossima stagione sapremo lavorare con impegno potrebbe essere la stagione della sua consacrazione”. 

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.