Ardore: consegna del “Premio Pericle d’Oro 2016”

331

Ieri sera al Castello Feudale di Ardore superiore, l’amministrazione comunale, con la collaborazione del circolo Ellade hanno presentato il libro dell’Anno: “Studi in onore di Armando Veneto”; a cura di Nunzio Raimondi  edito da Rubbettino, nell’ambito del “Premio Pericle d’Oro”.

Alla presenza dell’autore che ha ritirato il premio sono intervenuti : Sua Eccellenza Mous. Francesco Oliva  Vescovo di Locri-Gerace, Giuseppe Maria Grenci – “Sindaco di Ardore, La giornalista Sara Fazzari di Tele Mia, ed Elvira Avagliano Segretaria del Premio.

L’avv. Prof. Nunzio Raimondi, si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Si è formato in Palmi alla Scuola del noto penalista calabrese, On. Avv. Armando Veneto, ha frequentato, nel 1989 in Catanzaro, lo studio legale (specialistico in materia penale) dell’On. Avv. Giancarlo Pittelli, classificandosi, nell’anno 1990, al primo posto assoluto in Calabria al Concorso per Procuratore Legale; pertanto ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di Procuratore Legale risultando vincitore della “Toga d’Onore” del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e Procuratori presso la Corte di Appello di Catanzaro.  Professore a contratto di diritto penale  nella Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro.

Nel volume “Studi in onore di Armando Veneto”, Nunzio Raimondi ha voluto rendere omaggio ad un grande Maestro della Scuola Penalistica calabrese, con la testimonianza  di oltre cento discepoli  della scuola giuridica penalistica di Armando Veneto. Il volume non per caso è stato proposto come Libro dell’Anno 2016, dal momento che affronta la progressione e l’evoluzione del diritto e del processo penale inaugurata da un altro grande giurista calabrese.

CONTENUTI VIDEO VISIBILI ALL’INTERNO DI TG NEWS

CARMEN FANTO’

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.