ARMI CLANDESTINE E MUNIZIONI: UN ARRESTO

256
I carabinieri hanno arrestato a Bagnara Calabria F.A., di 66 anni, con l’accusa di detenzione di arma clandestina, omessa custodia di munizioni, ricettazione e detenzione abusiva di munizioni.
I militari della locale stazione, a seguito di una perquisizione in un terreno in uso esclusivo del sessantaseienne, attuata con l’ausilio dello Squadrone eliportato Cacciatori, hanno trovato nascoste una pistola calibro 8 clandestina, 14 cartucce di vario calibro e un caricatore tutti in buono stato di conservazione. Anche il figlio, convivente, dell’uomo è stato denunciato in stato di libertà per omessa custodia di munizioni. L’uomo, a cui è stato ritirato il porto del fucile, deteneva senza le previste cautele 596 munizioni di vario calibro.
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.