Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Brancaleone i prelievi Arpacal hanno dato esito sfavorevole. Scatterà il divieto di balneazione.

350

Questa mattina, il Servizio tematico Acque del Dipartimento Arpacal di Reggio Calabria, con posta certificata, ha comunicato al sindaco di Brancaleone e ad altri soggetti istituzionali competenti, l’esito del prelievo suppletivo svolto il 20 luglio scorso nel punto denominato “I.D. BRANCALEONE” che, il 19 luglio scorso, aveva dato esito sfavorevole rispetto ai parametri imposti dalla normativa che disciplina la balneazione.

“Le analisi effettuate sul campionamento suppletivo di acqua di mare prelevato in data 20/07/2016 presso la stazione di campionamento denominata “I.D. BRANCALEONE” – comunica il Servizio Acque – hanno dato un esito SFAVOREVOLE per i parametri Escherichia coli e Enterococco intestinalis, con valore superiore a quello imposto dalla normativa vigente: Escherichia coli: >35000 UFC/I00 ml. (valore limite 500) , Enterococco intestinalis: >35000 UFC/100m1. (valore limite 200)”.

Il Servizio tematico Acque del Dipartimento Arpacal di Reggio Calabria, inoltre, comunica che “non verranno eseguiti ulteriori campionamenti al di fuori di quelli previsti dal calendario di monitoraggio, salvo diversa comunicazione da parte di codesto Comune, in merito alle azioni intraprese per la rimozione delle cause di inquinamento. Arpacal chiede di sapere le misure di gestione intraprese  dal Comune ai sensi dell’art. 5 comma b del D.lgs. n.116/08 (Ordinanze sindacali di divieto temporaneo alla balneazione per il tratto non conforme)”.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.