Calcio dilettanti: Il Locri inizia a prendere forma tra conferme e primi arrivi

299

Si ripartirà da Iervasi, Libri e quasi certamente anche Romeo.

Va prendendo forma l’assetto tecnico del Locri per il prossimo campionato di Eccellenza, dopo il biennio coronato dal salto di categoria. Una volta deciso il nuovo allenatore, dopo il forzato forfait di Carella, con l’affidamento del team amaranto a Francesco Ferraro, allenatore di consolidata esperienza anche in categoria superiore, la dirigenza si sta muovendo per costruire l’organico della nuova stagione, formalmente iniziata venerdi scorso, mentre nello staff tecnico permangono Piero Martelli (portiere) ed Ilario Capocasale (preparatore atletico). Sono quindi arrivate le prime ed importanti conferme, caratterizzate da segno della locresità: vestiranno ancora la casacca amaranto Gigi Iervasi e Gianni Libri; l’attaccante ed il fantasista si sono accordati con la rinnovata dirigenza amaranto. In dirittura d’arrivo pare inoltre l’accordo con Peppe Romeo: il capitano vuole rimanere a Locri e mancano solo i dettagli, mentre mister derby Antonio Tedesco avrebbe pure raggiunto l’accordo, anche permangono problemi di compatibilità con l’attività lavorativa. Due invece, al momento, le novità “esterne” concretizzate nella settimana appena trascorsa: presi, infatti, l’esperto portiere Carmine Caputo (classe ’83, la scorsa stagione alla Reggiomedterranea) ed il centrocampista Damiano Viscomi (classe ’86, nelle due ultime annate all’Isola Capo Rizzuto).

Novità di rilevo in ambito dirigenziale: hanno infatti deciso di chiudere la propria esperienza societaria Sculli, Alecce ed Agostino, i primi due, rispettivamente, vice presidente e tesoriere; con un’articolata nota i dimissionari hanno voluto esprimere un sentito ringraziamento alle dirigenze ed agli staff tecnici del biennio trascorso, preferendo comunque non proseguire oltre il cammino. Sul medesimo fronte societario la presidente Modafferi ed il dg Tropea ci hanno tenuto a precisare di volare chiudere, nel più breve tempo possibile, le pendenza ancora in essere, con specifico riferimento, sopratutto ai calciatori che non dovessero permanere in amaranto. Per l’organico under molti i contatti in corso, con Pasqualino (’98) comunque a rischio partenza se si concretizzeranno le richieste provenienti da compagini di categoria superiore.

Nel prossimi giorni, inoltre, Pasquale Portulesi, che dovrebbe rimanere come segretario, trasmetterà presso gli organi federali il nuovo organigramma societario (quelli certi al momento, Antonella Modafferi Presidente, Mario Monteleone Vice Presidente ed Antonio Tropea Direttore Generale).

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.