Calcio dilettanti: Prima Categoria, la Bovalinese scatenata sul mercato

471

La squadra affidata ad Andrea Criaco. Presi Bruzzaniti, Carbone, Romeo, Placanica, Maviglia e Frammartino.

E’ dalla stagione 2011-2012 che la Bovalinese non riesce a rialzare la testa. Era la stagione del nuovo corso del dopo Ferrigno che dalla terza categoria aveva portato in Eccellenza gli amaranto.

Dall’ Eccellenza oggi la Bovalinese si ritrova in prima categoria dove si appresta a giocare la terza stagione di fila.

Oggi per si respira un’aria nuova intorno ai colori amaranto: l’attuale dirigenza con a capo il presidente Giuseppe Cartisano, i dirigenti Costabile, Iaria insieme al ds Antonio Amato vogliono aggredire al prossimo torneo. Il campo solo darà il verdetto finale ma già le operazioni di mercato la dicono lunga sugli obiettivi degli amaranto, che nonostante un budget risicato sono riusciti a portare in rosa giocatori di categoria superiore.

Partiamo dal tecnico, la prima firma è stata quella di Andrea Criaco già allenatore del Bianco in Promozione con ottimi risultati e che quest’anno si accinge a guidare gli amaranto. In rosa sono ufficiali gli arrivi del bomber Domenico Bruzzaniti, vice capocannoniere del campionato di Promozione con l’Africo e corteggiatissimo dal Siderno in Eccellenza. Firma anche Domenico Carbone, esperto centrocampista col vizio del gol lo scorso anno all’Africo, che alzerà decisamente il tasso tecnico della squadra.

Altri colpi importanti sono stati messi a segno con le firme del fortissimo Sebastiano Romeo difensore classe 92, Dionigi Placanica esterno sinistro alto e basso classe 96, il forte centrale difensivo Francesco Maviglia (88) ex Bianco, Locri ed Africo e Cosimo Frammartino attaccante classe 83, per tutti un ritorno in amaranto. Possibile arrivo in difesa di Daniele Seminara mentre in porta potrebbe arrivate l’ex Bianco Zangari insieme alla riconferma di Pelle. I tifosi già possono sognare.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.