Ven. Mag 14th, 2021

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, predisposti dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, diretto dal dott. Gianluigi Crusco, personale della Squadra Volante della Questura ha sventato il furto di un’automobile ed arrestato i responsabili.

Nella serata di ieri, tre giovani stavano per asportare un’auto, quando sono stati sorpresi  ed ammanettati dai poliziotti.

Il tutto si è svolto nel parcheggio sotterraneo del centro commerciale “Le Aquile”, sito in Via Lucrezia della Valle, ove gli autori del tentato furto pensavano di poter agire “indisturbati”.

Invece,  il personale della Volante, aveva notato la presenza dei tre soggetti e il loro armeggiare sul veicolo, e riconoscendoli subito in quanto ben noti per precedenti di polizia, entrava in azione per sventare quello che inequivocabilmente era il loro intento.

Accortisi della presenza degli Agenti, i tre tentavano la fuga salendo su un’altra autovettura che li attendeva con il motore acceso, ma repentinamente venivano bloccati sulla rampa di uscita del parcheggio.

Uno dei tre tentava la fuga a piedi, ma veniva subito dopo rintracciato e catturato all’interno di una baracca.

A seguito di perquisizione personale estesa al veicolo, gli Agenti rinvenivano una centralina per decodificare gli allarmi sulle autovetture ed attrezzi atti allo scasso, che venivano debitamente sequestrati.

I tre fermati, Berlingieri Francesco cl. 1955, Veneziano Massimiliano cl. 1993 e Berlingieri Leonardo Luca cl. 1993, tutti residenti in Catanzaro,  venivano dichiarati in arresto per il reato di tentato furto aggravato in concorso e sottoposti, come disposto dal P.M. di turno, alla misura degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.