Cgil: il 29 luglio Camusso a Festa Lavoro a Cinquefrondi

209

Il segretario generale della Cgil Susanna Camusso sarà a Cinquefrondi il 29 luglio prossimo per concludere la seconda edizione della “Festa del Lavoro” della Cgil della Piana di Gioia Tauro. Lo rende noto il sindacato La prima giornata, il 28 luglio, è scritto in una nota, “avrà come tema il Porto e l’Area portuale proprio nel momento in cui si sta svolgendo una discussione sul futuro della infrastruttura calabrese fra le organizzazioni sindacali, la Regione, Mct e l’autorità portuale alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il dibattito che inizierà alle 19 vedrà la presenza, oltre che dei dirigenti regionali della Filt-Cgil Mimmo Laganà e Salvatore Larocca, dell’assessore regionale Francesco Russo, di un dirigente dell’Autorità Portuale e del segretario nazionale della Filt-Cgil Nino Cortolillo. A seguire ci sarà il concerto del gruppo musicale Le Maschere”. Il 29 luglio, sempre alle 19, il tema del dibattito sarà: “Legalità e lavoro per la rinascita della Calabria e del Mezzogiorno” e sarà introdotto da Nino Costantino segretario della Cgil Piana Gioia Tauro. Interverranno il sindaco di Cinquefrondi Michele Conia, il sindaco della Città metropolitana Giuseppe Falcomatà, don Pino De Masi referente di Libera, il responsabile nazionale legalità della Fnsi Michele Albanese e l’imprenditore Nino De Masi. Concluderà Susanna Camusso. A seguire il concerto di Eugenio Bennato. “La presenza di Susanna Camusso – conclude la nota – rappresenta la particolare attenzione che la Cgil nazionale presta per i problemi della Piana e della Calabria ed evidenzia la necessità di interventi strutturali e investimenti concreti in tema di lavoro e legalità”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.