Focus ‘Ndrangheta: Servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio di Girifalco e Catanzaro

188

 

Nei giorni scorsi, nell’attività di controllo del territorio, nell’ambito del piano d’azione nazionale denominato “Focus ‘Ndrangheta”, unitamente alle altre forze dell’ordine, ha consentito di operare numerosi controlli, registrando risultati soddisfacenti, sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica, nel territorio cittadino e provinciale.

 

In Girifalco, nel corso dei segnalati servizi, a cui hanno partecipato unità   specializzate della Polizia di Stato – Unità Cinofile Antidroga, Reparto Prevenzione Crimine  Vibo Valentia, Divisione Anticrimine della Questura, dei Carabinieri – Comando Compagnia Carabinieri  di Girifalco, della Guardia di Finanza e del Corpo Forestale dello Stato, sono state identificate 170 persone, controllati 26 veicoli, elevate 3 contravvenzione al CdS, ritirata una patente, controllate 7 persone sottopose alla misura cautelare degli arresti domiciliari, effettuate 9 perquisizioni  domiciliari, controllato un sorvegliato speciale.Venivano eseguiti tre controlli ad aziende agricole.

 

In Catanzaro, analogamente, personale della Polizia di Stato, del Reparto Prevenzione Crimine Vibo Valentia, unitamente a Militari della Compagnia dei Carabinieri di Catanzaro, nel corso di numerosi posti di controllo, identificavano 97 persone, controllati 48 veicoli, effettuando sei perquisizioni  domiciliari e due personali a carico di pregiudicati. Inoltre, è stato denunciato un giovane di anni 24 per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente di gr.35  di marijuana  e gr.5 di hascisc.

 

Infine, l’Ufficio Misure di Prevenzione della Questura di Catanzaro ha emesso 2  F.V.O. (Foglio di Via Obbligatorio) ed  eseguiva l’ordinanza di misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, nonché di non comunicare con qualsiasi mezzo, emessa dal GIP del Tribunale di Catanzaro a carico di una persona di anni 42 di Catanzaro, ritenuto responsabile di una condotta perdurante di atti persecutori, posti in essere nei confronti della sua ex fidanzata, tali da farle cambiare le abitudini quotidiane di vita.

 

Catanzaro, 29 luglio 2016

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.