Gerace: Adesione “una scelta in Comune” 

351

Con delibera nr. 84 del 19.11.2015 l’amministrazione di Gerace guidata dall’allora Sindaco Giuseppe Varacalli, facendo leva sulla lungimiranza politica e sull’esperienza pluridecennale dello stesso nell’ANCI, aderiva al progetto “Una scelta in Comune” che prevede che gli uffici anagrafe dei Comuni diventino dei punti di raccolta e registrazione delle dichiarazioni di volontà in merito alla donazione di organi e tessuti.

A tutti i cittadini maggiorenni, in occasione del ritiro o del rinnovo della carta d’identità, è offerta una modalità aggiuntiva con la quale esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione.
Pertanto l’amministrazione precedente, facente capo al “Gruppo Uniti per Gerace”, si era già attività a garantire agli operatori dell’ufficio anagrafe il corso di formazione, per il quale si ringrazia il Dott. Mancini (Responsabile regionale trapianti) per l’attività svolta. Solo nove comuni in Calabria sono partiti con questo progetto.
Il corso di formazione risulta quindi già concluso, tuttavia ad oggi si apprende che la nuova amministrazione intende percorrere le stesse tappe attraverso l’Aido di Locri presieduta dal genero dell’attuale Sindaco.
Il copia e incolla della nuova amministrazione di Gerace ci offre spunti a dir poco interessanti che non esiteremo ad illustrare in numerosi altri casi.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.