Migranti: a Reggio C. nave militare con bimba nata a bordo

241

Primi cento giunti in porto su motovedetta, in tutto sono 980

E’ in rada al largo di Reggio Calabria la nave Bettica della Marina Militare con a bordo 980 migranti. L’unità militare, sulla quale è nata la piccola Manuela, figlia di una donna camerunense soccorsa nella giornata di ieri da un gommone in difficoltà, è attualmente in in attesa di entrare in porto. Sulle banchine è pronto il dispositivo di accoglienza
coordinato dalla Prefettura di Reggio Calabria che vede impegnato personale delle forze dell’ordine e volontari. Al
momento solo circa cento migranti, tutti uomini, sono stati trasbordati su una motovedetta che li ha accompagnati fino a
porto dove sono stati sbarcati. In tutto i profughi a bordo della nave Bettica, raccolti nelle ultime ore nel Canale di Sicilia, sono 980 di cui 693 uomini, 162 donne e 125 minori, 16 dei quali accompagnati. Secondo quanto riferito dai sanitari sarebbero stati riscontrati casi di scabbia, varicella, dermatite e vitiligine.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.