Pericle d’oro 2016: il premio va al volume “Studi in onore di Armando Veneto”

320

Nell ambito della 31ª edizione del Premio Pericle D’Oro, che si svolgerà ad Ardore, verrà consegnato il “Premio Pasquino Crupi per la Cultura” giunto alla sua terza edizione. Come sempre grande emozione comporterà la consegna del premio istituito in ricordo del professore Pasquino Crupi, compianto direttore de La Riviera. Dopo Sansonetti e Calabrò, quest’anno il premio di libro dell’anno 2016  sarà consegnato al volume “Studi in onore di Armando Veneto” a cura di Nunzio Raimondi ed edito da Rubbettino.

Armando Veneto residente a Palmi, di cui è stato sindaco dal 1994 al 2001, è considerato uno dei più importanti Avvocati penalisti italiani. Alla sua scuola si sono succeduti moltissimi avvocati, alcuni magistrati anche di Cassazione e alti gradi della pubblica amministrazione, fra i quali prefetti della Repubblica.

Nel volume “Studi in onore di Armando Veneto”, Nunzio Raimondi ha voluto rendere omaggio ad un grande Maestro della Scuola Penalistica calabrese, con la testimonianza  di oltre cento discepoli  della scuola giuridica penalistica di Armando Veneto. Il volume non per caso è stato proposto come Libro dell’Anno 2016, dal momento che affronta la progressione e l’evoluzione del diritto e del processo penale inaugurata da un altro grande giurista calabrese, Luigi Gullo, che aveva avviato nella nostra terra  la fase di transizione dal diritto penale classico a quello, per così dire, della modernità.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.