Roccella: L’U.N.I.T.A.L.S.I. e una vacanza dignitosa per i disabili . Sorda l’ASP di Reggio Calabria e il Commissario Scura

163

E’ partito ieri l’ VIII  campo estivo dell’ U.N.I.T.A.L.S.I. Un’ appuntamento annuale dedicato alle persone diversamente abili che proseguirà fino al 01 agosto. Una settimana all’insegna del divertimento per i 40 disabili di cui 28 pernotteranno nella struttura appositamente attrezzata. 12 sono ragazzi del Centro Neurologico di Locri. Il Presidente Maurizio Villari lancia un appello a volontari, associazioni e cittadini che hanno a cuore il problema delle persone con disabilità e che sono impegnate a qualsiasi titolo nel sociale e nelle azioni umanitarie.
Infatti, malgrado la disponibilità degli associati dell’UNITALSI e la compartecipazione di altre Associazioni, il personale è poco rispetto alle necessità quotidiane che richiede l’attività del campo e l’assistenza ai disabili.
Nell’oratorio si fa tutto: cucina, erogazione pasti, pulizia, lavanderia, cura personale dei disabili e quant’altro. Il Presidente Villari si è impegnato al massimo pur di garantire le migliori condizioni per far passare ai ragazzi una bella vacanza attesa tutto l’anno.
Oltre all’arrivo di personale, all’organizzazione tornano utili anche le offerte e le donazioni che servono per migliorare il servizio ai ragazzi come generi alimentari, di pasticceria, bevande, frutta, bicchieri di plastica, tovaglioli, materiale di pulizia, detersivi, guanti mono uso, disinfettanti.
Nell’oratorio no mancheranno colazione, pranzo e cena; I ragazzi andranno ogni mattina al mare in un lido attrezzato che ha dato ampia disponibilità ed assistenza; i pomeriggi saranno arricchiti da attività di laboratorio, giochi, divertimenti, karaoke, musica varia, balli sociali, il tutto alternato con uscite sul territorio, all’autoscontro, bimbi, fitwalking, pizzeria e tanto altro. E’ persino prevista una seduta di pet-therapy con un cucciolo di cane che l’assistente sociale-psicomotricista Francesca assicura sia scientificamente provato che porta benefici comportamentali.
Sui ragazzi non grava alcuna spesa, tutto quello che occorrerà acquistare in aggiunta alle donazioni di beni di consumo che già alcuni benefattori hanno fatto pervenire, sarà a carico dell’UNITALSI.
Il Presidente Maurizio Villari ci tiene a ringraziare tutte le persone che già hanno dato il loro apporto, ringrazia i ristoranti, i bar, gli esercizi commerciali, i titolari del lido, le associazioni che hanno risposto positivamente offrendo i loro benefici. Un grazie particolare lo rivolge a padre Francesco e a Don Giuseppe.
Il presidente, inoltre, dichiara “Quest’anno pensavamo proprio di non farcela, ma poi sono arrivati gli aiuti ed i sostegni. Una bella iniziativa che non volevamo interrompere.
Un’ appello del presidente va anche all’ASP di Reggio Calabria e al Commissario Scura che continuano a non considerare queste persone. Vivono in quella struttura tutto l’anno, amorevolmente curati dal personale che vi lavora, ma di possibilità di vivere la vita all’esterno non se ne parla. Cambiano i Commissari, ma il trattamento insufficiente prosegue.

MANUELA MAMMONE

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.