SERIE D: PALMESE, RESTA IL NODO STADIO

259

Il “Lopresti dovrebbe diventare idoneo per la prima gara di Coppa. Attesi gli ultimi interventi per il via libera definitivo della Lega.

Tutto pronto per l’inizio della nuova stagione dell’Unione Sportiva Palmese 1912. E’ infatti fissato per il 28 luglio l’inizio ufficiale della stagione 2016-2017 della ultracentenaria società neroverde che si ritroverà agli ordini del tecnico Mario Del Torrione presso l’impianto polivalente di contrada “San Giovanni” a Palmi per dare via alla nuova stagione di serie D. Già note, perché ufficializzate dalla Lega Nazionale Dilettanti, le date in cui scatteranno i campionati di quarta serie: il 21 Agosto parte la Coppa Italia, domenica 4 Settembre il campionato nazionale di serie D mentre il 17 settembre quello della nazionale Juniores.

La dirigenza della Palmese si augura che già per la prima di Coppa Italia o al massimo per l’esordio in campionato possa arrivare l’atteso via libera per l’utilizzo del campo sportivo “Giuseppe Lopresti”; la storica casa della società neroverde. E’ storia nota, infatti, che l’impianto recentemente rifatto (inaugurato lo scorso 3 aprile), attende ancora gli ultimi interventi (che dovrebbero riguardare quasi interamente l’ampliamento della zona spogliatoi, di un corridoio e l’aggiunta di un bagno) per ottenere l’indispensabile via libera della Lega Nazionale Dilettanti per poter permettere ai neroverdi di giocare il prossimo campionato presso la loro storia casa.

Una questione sollevata in un recente consiglio comunale nel corso del quale gli amministratori di Palazzo “San Nicola” sono stati sollecitati ad intervenire al fine di scongiurare il trasloco dei neroverdi e ripresa con forza nei giorni scorsi dal consigliere Rocco Surace che detiene la delega alle strutture sportive. Il sindaco Giovanni Barone, sentiti gli uffici interessanti, ha rassicurato circa i tempi necessari per realizzare gli interventi ed ottenere così la conformità definitiva dell’impianto andando oltre la deroga che ha permesso alla Palmese di giocare il finale di campionato al “Giuseppe Lopresti”. I tifosi sono in trepidante attesa considerato che, al momento, gli interventi nonostante le tante rassicurazioni non sono ancora partiti.

Dal punto di vista squisitamente tecnico il direttore Carmelo Rappoccio è alla continua ricerca di ulteriori tasselli per consegnare entro la data di avvio del ritiro una rosa all’altezza a mister Mario del Torrione. Tane le trattative messe in piedi  dal dirigente neroverde che dopo i tanti colpi messi a segno nelle settimane scorse, punta a chiudere un’altra serie di trattative importanti per rafforzare la rosa e garantire così maggiore solidità alla squadra in vista della nuova stagione di D che la Palmese vuole disputare in tranquillità.

L’ultima in ordine di tempo porta al centrocampista della Reggina Giovanni Lavrendi. Classe 1986. Lavrendi in carriera ha militato nelle squadre del Trentino 1921 (serie D), Vigor Lamezia (serie C2), Mezzocorona (serie C2), Hinterreggio (Serie D e C2), Vibonese (serie D) ed infine Reggio Calabria (serie D). Restano sempre aperte e molto calde le piste che portano al centrocampista ex Vibonese, Antonio Crucitti, e quelle con gli altri centrocampisti Davide Corso (ultima stagione tra le fila del Reggio Calabria) e Domenico Aliperta (che vanta presenze in serie C e D con un passato tra Hinterreggio, Cavese e Frattese). Insomma in vista dell’appuntamento del prossimo giovedì si lavora ancora per centrare altri colpi e assestare la squadra della Palmese.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.