SIDERNO LIBERA: “RILANCIARE L’ATTIVITA’ AMMINISTRATIVA CON IL CONTRIBUTO DEL MOVIMENTO”

231

Il Movimento Siderno Libera- Progressisti Per L’Unità si riorganizza per rilanciare la propria attività politica all’interno dell’Amministrazione Comunale che lavora per far ripartire la città dopo anni di crisi profonda.

Nella riunione del 30.06.2016  è stato eletto un coordinamento con il compito di guidare il movimento. Questo organismo è composto dal coordinatore Francesco Lombardo, figura storica in quanto è uno dei fondatori di Siderno Libera, coadiuvato da due giovani: Giusy Galletta, in rappresentanza dei candidati alle ultime elezioni e Antonello Tinelli, che rappresenta l’ala più a sinistra del movimento, che garantiscono continuità e rinnovamento.

La riunione era stata programmata da diverse settimane in quanto si sperava che si potessero ricomporre le divergenze, nate dopo le dimissioni del presidente Sandro Siciliano, con alcuni membri del movimento che avevano avanzato critiche all’amministrazione anche fuori delle sedi opportune, ma gli sforzi sono stati vani!

Questo è il tempo in cui si rende indispensabile far ripartire una comunità che ha conosciuto negli ultimi anni: lo scioglimento del Consiglio Comunale per mafia, il dissesto economico e dei Commissariamenti disastrosi. Noi abbiamo il dovere di lavorare per il bene della nostra città.

Anche se c’è ancora tanto da fare, ad un anno dall’insediamento di questa Amministrazione possiamo dire di essere sulla strada giusta: sono partiti finalmente i lavori per tante opere pubbliche bloccate da anni che daranno respiro alla fragile economia locale, ci sarà la raccolta differenziata porta a porta che andrà a risolvere l’annoso problema dei rifiuti, e finalmente, grazie al lavoro del nostro assessore al Bilancio si intravede  la possibilità di uscire dal dissesto, cosa impensabile fino a pochi mesi orsono.

Queste sono le cose che ci interessano e ci appassionano e che dovrebbero interessare chiunque fa politica, ma “spesso ciò che conviene fa dimenticare ciò che è giusto”. Le polemiche di chi vuole distinguersi perché gli fa comodo criticare il lavoro degli altri anziché impegnarsi a cambiare le cose, non ci interessano. I partiti, i movimenti e qualsiasi formazione politica sono il mezzo per costruire il bene comune, giammai possono essere un fine.

Siderno Libera rimane una forza politica progressista aperta al dialogo ed al confronto con tutti, pronta a raccogliere il contributo di chiunque voglia impegnarsi e lavorare per far crescere la nostra comunità. Oggi più che mai c’è bisogno di noi.

Siderno Libera – Progressisti per l’Unità

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.