Calcio Lega Pro – Reggina: ecco il nuovo logo. Un mix tra storia, tradizione e modernità

781

C’era attesa per avere il primo contatto visivo con quello che sarebbe stato il nuovo logo della Reggina dopo l’annata passata senza nulla che appartenesse e identificasse graficamente la storia amaranto.

E alla fine il logo è stato possibile visionarlo.  Un mix tra storia e modernità.  Resta la forma tonda della passata stagione, ma adesso non si legge più Reggio Calabria ma un Reggina 1914 che sottolinea l’ultracentenaria storia amaranto.

Sui lati una rappresentazione stilizzata di San Giorgio (patrono della città di Reggio)  che uccide il drago e al centro  altri dettagli storici non di poco conto.

C’è la R che per trent’anni ha identificato la Reggina Calcio ed anche il pallone antico che aveva caratterizzato l’As Reggina.

Falcomatà: “Tifosi siano il dodicesimo uomo in campo. Riempiamo lo stadio”

C’è anche il Sindaco Falcomatà alla presentazione del logo e della campagna abbonamenti della Reggina, svolta a Palazzo San Giorgio.

 “E’ sempre un piacere ospitare la Reggina, si conferma – ha detto il Sindaco –  il legame solido con il club amaranto. Oggi si presenta il logo, siamo orgogliosi del fatto che ci sia all’interno un richiamo alla città”.

“Ribadisco  – prosegue il primo cittadino- il messaggio: ognuno deve fare la propria parte, le istituzioni e la società ma anche cittadini e tifosi. Non facciamoci sfuggire questa occasione, la città deve rappresentare concretamente il dodicesimo uomo in campo, mi piacerebbe vedere un sincero abbraccio affettuoso nei confronti della squadra. Questo è l’appello che mi sento di lanciare perchè è tramite la presenza che si può manifestare concretamente il supporto. Sono già arrivate tantissime proposte riguardo l’intitolazione di alcune vie nella zona dello stadio, altro segnale di vicinanza da parte dei cittadini”.

Praticò: “Tifosi fulcro del nostro progetto. Obiettivo salvezza”

La Reggina, con la presentazione del logo e della campagna abbonamenti, si tuffa nella nuova stagione.
“L’obiettivo è quello della salvezza, corretto chiarirlo. Nonostante alcuni ostacoli – ha detto Praticà – noi andiamo avanti, faccio mio l’appello del sindaco ai tifosi. Non bisogna perdere di vista l’obiettivo comune: le nostre carte sono a disposizione di tutti, con la massima trasparenza. La scorsa stagione si è perso il lume della ragione, con attacchi gratuiti. Io sono pronto a cedere la società, mi sono stancato di sentire cose assurde. Abbiamo rappresentato questa città in serie D, ricevuto rispetto da parte di tutte le altre società. Ritengo i tifosi lo strumento principale per sviluppare questo progetto, chiedo soltanto vengano riconosciuti tutti gli sforzi effettuati. Sono molto amareggiato, vedo cose strane che non mi piacciono, non credo di essere stupido”.

“Il nuovo logo spero vi piaccia. Abbiamo cercato di inserire all’interno la storia della nostra città, fatta di tante cose positive e negative. Il nostro intento era quello di unire il passato e la tradizione al futuro, in un mix coinvolgente. Il logo richiama anche alla squadra che si è iscritta lo scorso anno, se ci fossimo chiamati ancora Reggio Calabria il mio orgoglio sarebbe rimasto immutato. L’indicazione dell’anno 1914 –  è segno dell’ideale prosecuzione di una storia ultracentenaria”.

Ecco i prezzi ufficiali della campagna abbonamenti “Un atto d’amore”.

“Un atto d’amore” è stato questo lo slogan scelto per la campagna abbonamenti 2016-2017 presentata stamane a Palazzo San Giorgio assieme al nuovo leggo. La tessera sarà valida per diciotto delle diciannove partite, dato che la società si riserva la possibilità di programmare la giornata amaranto in cui gli abbonamenti non saranno validi.

I prezzi risultano tra i più bassi dell’intera Lega Pro.

Sarà obbligatoria la tessera del tifoso, a breve la società comunicherà il canale ed i metodo per averla.

Ecco i prezzi:

abbonamenti1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco i prezzi per le singole partite:

biglietti2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Zimbalatti: “Stop alle polemiche. Si aiuti la società con gli abbonamenti”

“Rimarco l’invito legato all’uscire delle polemiche gratuite, vecchio difetto di questa città. Nello sport il gioco di squadra è fondamentale, serve la stessa compattezza e unione tra le parti fuori dal campo. Adesso bisogna produrre più abbonamenti possibili, abbiamo il dovere e l’obbligo di affiancarci ai sacrifici effettuati da questa società. Io non dimentico gli anni bui degli anni passati, la storia e le soddisfazioni passano attraverso periodi complicati”.

Lo ha detto l’asessore al Comune di Reggio Calabria con delega allo sport Antonino Zimbalatti.

“Il prossimo girone – prosegue Zimbalatti –  ci confronteremo con piazze gloriose, ci saranno tanti scontri infuocati e affascinanti, bisogna tenere alto il nome della città. Granillo? In una situazione di difficoltà stiamo cercando di risolvere i problemi. Abbiamo impostato un lavoro importante, martedì mattina inizieranno alcuni lavori di ripristino. Ringrazio i dirigenti della Reggina che hanno collaborato”.

(fonte strill.it)

conferenza_abbonamenti_3

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.