Calcio Eccellenza: Locri, la grinta di Ferraro si vede. Indicazioni positive dal primo test

235

Prima uscita amichevole per il Locri targato Francesco Ferraro. Sabato scorso è infatti scesa al “Comunale”, per affrontare gli amaranto, la Stilese “A. Tassone”, neo-promossa, per la prima volta nella sua storia, nel torneo di promozione.

Davanti ad un discreto pubblico la compagine locrese ha offerto una buona prestazione, provando e riprovando, in fase di costruzione, soprattutto gli schemi palla a terra tra centrocampo ed attacco, che hanno denotato un’evidente impronta del lavoro fin qui effettuato dal mister.

Per oltre un tempo Mandarano ha difeso la porta (Capone, convolato a nozze in settimana, era ovviamente assente giustificato), con Barbieri, Benci, Oliveri e Rizzo subito davanti per il segmento difensivo a quattro. A centrocampo altri quattro con Viscomi in mezzo ed intorno tourbillon continuo di Crescibene, Libri e Nesci, per finire a Iervasi e Galantucci davanti (Papaleo, che si era allenato in mattinata, non c’era per motivi di famiglia).

Da notare che Ferraro, per una più ampia verifica del quadro degli over, ha schierato solo due under (i due esterni bassi Barbieri a destra e Rizzo a sinistra, entrambi ’97), mentre nelle partite ufficiali, com’è noto, gli under dovranno essere in tre, con l’aggiunta di un giovane atleta classe 1998.

Due le reti del gruppo iniziale, che ha giocato per quasi un’ora: la prima dopo un quarto d’ora con Galantucci di testa, sotto misura, su cross di Iervasi da sinistra; la seconda ad inizio ripresa con un secco diagonale destro di Barbieri poco dentro l’area, servito in profondità da Benci con un lungo lancio in verticale. A seguire numerose sostituzioni (in campo Romeo, Artuso, D. e M. Schiavello, Pipicella, Raschillà, Cusato, Brancatisano) e terza e definitiva rete amaranto con Artuso servito in area da Cusato.

Buone indicazioni da Ferraro, ovviamente con tanti meccanismi da perfezionare, ma già con un quadro positivo di solidità complessiva, così come ha fornito una buona impressione la matricola Stilese, che si allena solo da pochi giorni agli ordini dell’ex Vittorio Leotta, con gli under Franco, Papello e Simone in buona evidenza.

Dopo l’amichevole con la Stilese mister Ferraro ha ordinato un breve “rompete le righe” perle giornate di ieri e oggi, con ripresa degli allenamenti, sempre al “Comunale”, per domani con una doppia seduta. Alla ripresa mancheranno quindi circa dieci giorni per l’avvio delle gare ufficiali, previsto per gli amaranto domenica 28 agosto con la trasferta in casa del Brancaleone per la prima del girone 14 di coppa italia (a seguire, mercoledì 31 agosto o domenica 4 settembre, in casa con l’Africo per il secondo incontro del triangolare).

Il Locri ci tiene, naturalmente, a ben figurare sin da subito e conta di qualificarsi per il turno successivo. Prima dell’inizio in coppa dovrebbe essere in programma almeno un’altra amichevole, ancora da definire, mentre è pure previsto un ulteriore intervento sul mercato per sistemare definitivamente, in particolare, il quadro under dell’organico.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.