Calcio: Reggina, ancora il 4 agosto nel proprio destino. Da oggi è Lega Pro?

193

Un anno dopo, esattamente un anno dopo. Il 4 agosto del 2015 la Reggina veniva ufficialmente inserita in sovrannumero nel campionato di serie D, dando seguito all’attività calcistica, dopo la mancata iscrizione della Reggina Calcio al campionato di Lega Pro. La società ha potuto contare anche sul sostegno del sindaco Falcomatà, presente ed incisivo allora, presente e partecipativo oggi. Una stagione intensa quella vissuta dal gruppo Praticò, tra rincorse, affanni, difficoltà, ma anche una serie importante di risultati ottenuti, sul campo e fuori. Gli ultimi conseguiti in brevissimo tempo nell’ultimo mese, dall’accordo con la curatela fallimentare, al cambio di denominazione. Arriviamo quindi al 4 agosto. A distanza di un anno pieno, il Consiglio Federale deciderà ancora sulle sorti della nostra squadra. Lo scorso anno, come detto, concedendo la possibilità di ripartire dal quarto campionato nazionale, adesso c’è in ballo il professionismo. L’inizio dei lavori è previsto per le ore tredici, la discussione sui ripescaggi è il quarto punto all’ordine del giorno. Con annessi ritardi, al massimo per le quindici e trenta si dovrebbe avere il responso ufficiale. Il presidente Praticò alloggia nella capitale da tre giorni. Non si è perso un solo passaggio dell’intero percorso, ansia e preoccupazione lo stanno accompagnando, insieme alla speranza concreta di poter festeggiare. L’ultima notizia riguardante la richiesta del Tar del Lazio di riammettere la Paganese ha creato qualche scompenso ed anche se la questione non riguarda direttamente la Reggina, comunque alimenta la fibrillazione. Adesso il tempo è veramente quasi allo scadere, da questo pomeriggio la storia della Reggina potrebbe cambiare in maniera radicale e trasformarsi in un cammino del tutto nuovo ed affascinante. Un minuto dopo la conquista della Lega Pro, si spera, ci saranno gli affondi del direttore generale. Ci sarà da costruire quasi per intero una squadra, mister Zeman da Cotronei attende fiducioso notizie, dal Consiglio Federale e.. dal calciomercato.

(fonte Strill.it)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.