Coppa Italia Serie D – La Palmese cala il tris. Sersale senza scampo

227

Vanno a segno Bonadio, Dorato e Crucitti. E’ un monologo dei neroverdi che dominano la partita. Ora sfida al Due Torri.

Palmese – Sersale 3 – 0

Tabellino:

U.S. Palmese 1912: Pellegrino (98), Lavilla (97), Cassaro (cap.), Corso, Lugliese (97), Taverniti (v. cap.), Zampaglione, Crucitti, Dorato, Bonadio (97), Sapone.
A disposizione: Laganà (98), Scoppetta, Scalone (97), Misale, Amico, Metallicani (97), Vitale (97), Potrone (97), Spanò.
All. Mario Dal Torrione.

A.S.D. Sersale 1975: Mercuri (97), Villella, Fratto (96), Falsone (98), Scalise, Russo L., Calaiò (97), Ferreira, Russo, Caturano, Rosella.
A disposizione: Piazza, Borrelli G.(97), Borelli G., Costa, Scozzafava, Esposito (96), Petrone, Pugliese, Pappalardo.
All. Renato Mancini

Arbitro: Giacomo Vimercati sez. di Cosenza
Assistenti: Vincenzo Scigliano – sez. di Rossano e Riccardo Naccari – sez. di Vibo Valentia.

Reti: 1 p.t. Bonadio, 40 p.t. Dorato, 1 s.t. Crucitti

Ammoniti: Sapone (P), Dorato (P), Cassaro (P), Scalise (S), Ferriera (S)
Espulso: Taverniti (P)

Note: Recupero 1 min. (p.t.), 3 min (s.t.). Spettatori 500 circa. Giornata calda. In tribuna Daniele Massaro (ex stella del Milan).

Se il buongiorno si vede dall’esordio allora c’è davvero da stare allegri. La Palmese di mister Mario Dal Torrione fa un esordio col botto e con un netto 3-0 si è presentata nel migliore dei modi al caloroso pubblico del “Giuseppe Lopresti”. Nulla da fare per il Sersale di mister Mancini che ha pagato lo scotto della prima partita ufficiale a questi livelli.

Pronti e via e la Palmese è già in vantaggio: passa solo un minuto dal fischio d’inizio dell’arbitro Davide Bonadio (classe ’97) stoppa di petto dal limite dell’area e fa partire un diagonale imprendibile che si deposita all’angolino. Al 4′ la palla buona del raddoppio sui piedi di Crucitti che di piatto spedisce per fuori da buona posizione. La Palmese tiene bene il campo e praticamente non rischia niente per tutta la prima frazione di gioco. Al 40′ è tempo di raddoppio con bomber Santiago Dorato. Da un cross che arriva dalla destra da parte di un inesauribile Lavilla, il numero 9 neroverde anticipa di testa portiere e marcatore e deposita in rete.

Il secondo tempo è la copia del primo con Totò Crucitti che firma il 3 a 0 su assist al bacio di Dorato dopo appena 20 secondi di gioco. Al 50′ Bonadio potrebbe firmare la doppietta personale quando a colpo sicuro calcia da pochi metri in porta, è Scalise a negagli la gioia del gol salvando sulla linea. Il Palmese-show prosegue anche nei minuti successivi con uno Zampaglione in giornata di grazia che delizia il pubblico con le sue giocate. Dal  53′ al 56′ sono tre le occasioni per i neroverdi: Dorato servito ancora da Lavilla nel cuore dell’area manda alto di testa: poi è due volte Zampaglione che sbaglia due ghiotte occasioni in area di rigore. Al 60′ al festival del tiro partecipano Davide Corso prima, con un tiro da fuori che sibila il palo, e capitan Cassaro che di destra sbaglia di poco il bersaglio un minuto dopo. L’unico squillo ospite arriva al 80′ quando Taverniti stende Russo in area da ultimo uomo: rigore ed espulsione contestato dai padroni di casa. A superarsi è il giovane Pellegrino (’98) che vola alla sua destra e con la mano di richiamo respinge il tiro dagli undici metri di Russo. C’è ancora il tempo per Span, da poco entrato, per farsi ammirare con alcune belle giocate e con una occasione a tu per tu con l’estremo difensore con quest’ultimo bravo a distendersi in tuffo e neutralizzare. La partita finisce con i neroverdi che vanno a raccogliere gli applausi degli loro tifosi.

Dal Torrione: “Sono soddisfatto”

“Ritengo che come prima gara ufficiale possiamo ritenerci soddisfatti sia per il gioco espresso che per il risultato. Questa è una squadra in costruzione dove sono presenti solo tre giocatori della scorsa stagione ma quello che si è visto in campo è ottimo auspico. Sono davvero contento per come i ragazzi hanno formato il gruppo. Ho visto compattezza e ottime linee di gioco. Possiamo migliorare ancora molto in futuro e la società mi hanno messo a disposizione un ottimo gruppo. Il mio compito sarà quello di tirare fuori da ogni giocatore il massimo per portare a casa i risultati migliori”.

(fonte Gazzetta del Sud)

palmesesersale1

palmesesersale2

palmesesersale3

palmesesersale4 palmesesersale5 palmesesersale6 palmesesersale7 palmesesersale8 palmesesersale9 palmesesersale10 palmesesersale11 palmesesersale12

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.