FESTIVAL DELLE MIGRAZIONI: SALVINI ATTACCA E LUCANO RISPONDE: “VENISSE PER FARSI UNA CULTURA AL RIGUARDO”

173

Fra qualche giorno al via il Festival delle Migrazioni, in programma ad Acquaformosa, in provincia di Cosenza.

Una manifestazione riconosciuta a livello nazionale ed europeo per via dell’esaltazione del principio di solidarietà ed accoglienza. Valori cari agli ospiti attesi per la serata, in particolare al Sindaco di Riace, Mimmo Lucano, ben noto anch’egli per le misure radicali a favore dei migranti prese in un territorio sottoposto a pregiudizi e preconcetti.

Si dice soddisfatto dell’invito in quanto rappresenta un’ulteriore occasione per ribadire le linee guida al fine di costruire un futuro migliore abbattendo i muri dell’intolleranza ben radicati sia al Nord che al Sud.

E il messaggio del Sindaco Lucano è rivolto proprio al Nord, nello specifico al leader della Lega Nord Matteo Salvini, che non ha perso tempo ad attaccare la manifestazione mediante il suo mezzo di divulgazione preferito, Facebook.

“Questa mi mancava festival dell’immigrazione. Povera Italia e poveri italiani». È solo uno dei messaggi che in queste ore si leggono nella bacheca di Matteo Salvini riferendosi proprio al Festival cosentino. «Benone, sappiamo dove mandare tutti i clandestini!» continua, accaparrandosi messaggi di sdegno e plausi.

Il messaggio di Lucano al riguardo appare forte e chiaro: “Io sto col Festival, invito Salvini e i suoi a venire ad Acquaformosa per farsi una cultura al riguardo”.

SARA FAZZARI

 

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.