Ven. Mag 7th, 2021

I Sindaci dell’Unione dei Comuni Valle del Torbido, Salvatore Leoncini, Giorgio Imperitura, Domenico Vestito, Salvatore Fuda (anche in veste di neo eletto Consigliere della Città Metropolitana), Stefano Raschellà e Pino Vumbaca, hanno chiesto ad ANAS la prosecuzione dell’apertura della Galleria Limina della Strada Jonio-Tirreno fino al 10 settembre.
Nella nota si legge che: “nelle scorse settimane ANAS S.p.A. – Compartimento per la Calabria, accogliendo favorevolmente la richiesta di questa Unione dei Comuni ha disposto la sospensione, durante il mese di agosto, dei lavori straordinari presso la galleria Limina della S.S. Jonio-Tirreno. Tale richiesta nasceva dalla considerazione che la nostra area e l’intera Locride sono caratterizzate da una economia molto debole, che solo durante la stagione estiva ed in particolare nel mese di agosto, vive una fase di vitalità, sotto il profilo delle presenze turistiche e dell’aumento di attività per le realtà imprenditoriali e commerciali esistenti e operanti nel settore. La prosecuzione, anche ad agosto, della chiusura notturna della galleria della Limina avrebbe fortemente limitato la possibilità di accesso alla nostra zona, nonché, più in generale, tutta la mobilità in entrata e in uscita dalla Locride verso il versante tirrenico (Autostrada, stazione ferroviaria di Rosarno, Aeroporto e stazione ferroviaria di Lamezia Terme). Tale circostanza avrebbe rappresentato un colpo durissimo per la già fragile economia dei nostri territori, con ripercussioni dirette sulla vita delle comunità e sugli interessi generali dei due comprensori interessati (Locride e Piana di Gioia Tauro), in una difficile fase economica e di malessere sociale così diffuso. Questa stagione estiva sta riscontrando un significativo e progressivo incremento delle presenze turistiche. I paesi della Locride e, in particolare, quelli della Valle del Torbido, hanno visto un aumento importante degli ospiti, specie nelle ore serali e notturne. Per questi motivi si chiede ad ANAS S.p.A. di prolungare l’apertura della galleria e, quindi, la sospensione dei lavori anche fino alla seconda settimana di settembre. Sicuri che l’ANAS non disconosce la fondatezza delle circostanze sopra evidenziate, ribadiamo con determinazione la richiesta di sospensione dei lavori, certi che questa nostra richiesta sia largamente condivisa da tutte le realtà istituzionali, dagli operatori economici e dalle popolazioni della Locride e della Piana“.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.